Della Valle: “Che bello venire a Roma e dominare”

“Notti importanti ce ne sono state tante, ma venire qui e dominare è stato bello, pur non avendo giocatori come Rossi e Gomez… Per fortuna che non c’è stato bisogno di utilizzare Mario”

di Redazione, @forzaroma

Andrea Della Valle parla in mixed zone al termine del ritoro degli ottavi di finale di Europa League, dove la sua Fiorentina ha superato il turno a discapito della Roma. Ecco le sue parole:

Che serata è stata?
Questo mese di storia ne abbiamo fatta tanta. La serata è stata fantastica, è bello salutare i nostri tifosi che si sono fatti sentire dal primo minuto e che fanno tanti sacrifici per seguirci. La partita si è messa subito benissimo, mi dispiace per Salah che poteva segnare e rendere il punteggio ancora più rotondo. Pensiamo a questo momento, il gruppo è fantastico. Sono molto concentrati e capiscono che c’è un obiettivo bello da raggiungere. Ora piedi per terra e testa all’Udinese.

E’ stata la Fiorentina più bella della stagione?
Si, anche se erano belle anche quella di Prandelli e la prima di Montella. Notti importanti ce ne sono state tante, ma venire qui e dominare è stato bello, pur non avendo giocatori come Rossi e Gomez… Per fortuna che non c’è stato bisogno di utilizzare Mario.

Chi si augura di pescare nel sorteggio?
Con questa Fiorentina non abbiamo paura di nessuno. Spero però di non avere altre italiane.

Chi ci ha guadagnato nell’affare Cuadrado-Salah?
Qualche merito ce lo prendiamo, ma c’è un grande gruppo di lavoro. A Varsavia non ci pensiamo, ora testa a domenica poi riposiamo due settimane. Oggi ho avuto la sensazione di dover arrivare dalla mattina e fare in modo che mi sopportassero per 24 ore

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy