Uva lascia la Uefa con 4 mesi di anticipo: ipotesi Roma o Juventus

L’attuale vicepresidente Uefa si dimetterà per cercare una nuova avventura professionale

di Redazione, @forzaroma

Michele Uva è pronto a dimettersi dalla carica di vicepresidente Uefa, probabilmente già domani 26 ottobre. Con quattro mesi di anticipo rispetto alla scadenza del suo mandato. Come riporta ‘Il Fatto Quotidiano’, per lui potrebbero spalancarsi le porte di un ruolo del comitato organizzatore dei Mondiali in Qatar 2022 o un posto come direttore generale di Roma o Juventus. Alla base della sua scelta i rapporti non idilliaci con il presidente della Figc Gravina, che ha voluto gestire in prima persona i rapporti con l’Uefa. Uva lascia così un ‘gettone’ annuale da 250mila euro più rimborsi spese e benefit. In questo modo potrà cercare una nuova avventura professionale senza conflitti di interesse.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy