Ulivieri: “Spalletti ha fama internazionale e una flessibilità tattica non comune”

Il presidente dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio ha parlato dei due tecnici che sabato si sfideranno al San Paolo: “Sarri è abbastanza rigido, Luciano ha gestito benissimo la situazione Totti”

di Redazione, @forzaroma

Renzo Ulivieri ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport 24 su Luciano Spalletti e Maurizio Sarri, i due tecnici che si sfideranno sabato alle 15 al San Paolo. “Spalletti ha acquisito una flessibilità tattica non comune – ha ammesso il presidente dell’AIAC -. È un allenatore di fama internazionale. In Italia questo concetto di flessibilità è accentuato ed è molto importante. Sarri invece è abbastanza rigido tatticamente. Ha cambiato spesso modulo e idea di calcio durante la sua carriera, ma una volta fissato il suo concetto difficilmente cambia. Roma e Napoli sono ambedue offensive e c’è massima cura nella fase di non possesso, ma facendolo nella metà campo avversaria. Questa sarà la chiave per la partita di sabato. Un consiglio? Maurizio lascia stare gli arbitri, mentre a Spalletti vorrei consigliare il dono della sintesi. Ma lo capisco perché ha dovuto gestire, benissimo, la situazione di Totti“. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy