Uefa, ridotta la squalifica di Pallotta dopo le accuse all’arbitro Skomina

Uefa, ridotta la squalifica di Pallotta dopo le accuse all’arbitro Skomina

Accolto solo parzialmente il ricorso giallorosso dopo i tre mesi di inibizione che si sono trasformati in 30 giorni

di Redazione, @forzaroma

James Pallotta, subito dopo la semifinale di ritorno di Champions League con il Liverpool, non aveva usato mezzi termini nel definire l’arbitraggio di Skomina “ridicolo”. L’Uefa, in seguito a quelle affermazioni, aveva deciso di squalificare per tre mesi il presidente giallorosso. Lo stesso organo del calcio europeo oggi ha accolto parzialmente il ricorso della Roma riducendo l’inibizione a un mese. Sanzione già iniziata in occasione del primo match con il Real Madrid.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 1 anno fa

    La riduzione della squalifica di Pallotta non va nessuna differenza per noi tifosi romanisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy