Uefa: aperta indagine relativa al fair play finanziario. Nella lista anche Inter e Roma

L’Uefa ha aperto un’inchiesta su sette club europei per possibili violazioni delle norme relative al fair play finanziario tra il 2012 e il 2013. C’è anche la Roma

di finconsadmin

Arrivata una nota che annuncia l’apertura di un’indagine su diversi club per possibili violazioni delle norme relative al fair play finanziario. Liverpool, Monaco ma anche Inter e Roma nel mirino della Uefa, i Reds e il Monaco, tutti assenti nelle coppe la passata stagione e che solo di recente hanno presentato i conti alla Uefa, che chiedera’ loro di fornire ulteriori informazioni all’Organo di controllo finanziario dei Club (Cfcb). In questa fase nessun club e’ a rischio sanzione e il Cfcb, se necessario, chiedera’ altri dettagli alle societa’ prima di prendere qualsiasi decisione. Manchester City e Paris Saint Germain puniti nella passata stagione, a entrambi una multa di 60 milioni di euro e alcune restrizioni relative al mercato in entrata e alla lista Champions. Ecco quanto scritto nella nota proveniente da uefa.org:

“L’Uefa ha aperto un’inchiesta su sette club europei per possibili violazioni delle norme relative al fair play finanziario tra il 2012 e il 2013: nel mirino della Federcalcio europea sono finite Inter e Roma, con loro anche Monaco, Besiktas, Krasnodar, Liverpool e Sporting Lisbona”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy