Roma cinica e spietata: 4-0 all’Udinese in 10 e quarto posto – FOTO

Roma cinica e spietata: 4-0 all’Udinese in 10 e quarto posto – FOTO

I giallorossi dilagano alla Dacia Arena: terzo gol consecutivo di Zaniolo, prima gioia per Smalling. Sabato la sfida con il Napoli

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

UDINE – In dieci, contro gli infortuni e con tantissime polemiche arbitrali. Ma da stasera al quarto posto solitario. La Roma dà continuità alla vittoria contro il Milan e nel turno infrasettimanale batte 4-0 l’Udinese alla Dacia Arena: a segno ancora Zaniolo, Smalling (primo gol in giallorosso), Kluivert e Kolarov. E pensare che nel primo tempo la strada sembrava in salita: dopo il vantaggio di Nicolò, Irrati decide di espellere Fazio con rosso diretto per un presunto fallo su Okaka. I giallorossi però tengono duro e fanno valere la netta superiorità sui friulani e nella ripresa dilagano. Benissimo Zaniolo, super Pastore ma applausi per tutta la Roma. Che adesso pregusta la sfida con il Napoli dopo il sorpasso in classifica.

ZANIOLO TRIS, IRRATI CAOS – Fonseca cambia due uomini rispetto alla vittoria sul Milan: fuori Perotti e Spinazzola, dentro Kluivert e Santon. Ancora un’esclusione iniziale per Florenzi, alla terza panchina consecutiva. Pronti-via e un errore in impostazione di Smalling costringe Mancini al giallo. All’11’ la prima occasione per la Roma: Pastore si coordina benissimo col destro ma il suo tiro esce di un soffio. L’Udinese non ci sta e risponde in contropiede con Lasagna, ma Smalling si immola e in scivolata ribatte il suo sinistro. Passa un minuto e la Roma trova il vantaggio: Kolarov manda una palla in profondità, Samir sbaglia clamorosamente e Zaniolo ne approfitta per battere Musso sotto le gambe. È il terzo gol consecutivo per Nicolò dopo quelli contro il Borussia Mönchengladbach e il Milan. Sembra essere il momento che indirizza la partita, anche perché Pastore prima e ancora Zaniolo poi (dopo una super azione di Kluivert) vanno vicini al raddoppio. Al 32’ Irrati si prende lo scettro di protagonista: rosso diretto a Fazio per un presunto fallo al limite dell’area di rigore su Okaka e Roma in 10. La panchina e Fonseca si imbufaliscono, nasce anche una rissa tra lo stesso Fazio e Okaka ma dopo il controllo del Var (su un possibile fuorigioco, non sul contatto), l’arbitro non cambia decisione. I giallorossi giocheranno con l’uomo in meno per altri sessanta minuti.

SHOW E POKER – La Roma non cambia nulla, è Mancini che torna in mezzo alla difesa. Nella ripresa i giallorossi vanno anche subito vicini al 2-0: punizione di Kolarov deviata dalla barriera ma Musso è bravissimo in controtempo a respingere. Ci si aspetta l’Udinese in attacco ma la Roma ha cuore e solidità e addirittura dilaga: al 51’ Smalling si fa trovare tutto solo sul secondo palo dopo un corner e mette dentro la palla del 2-0. Passano solo tre minuti e i seicento romanisti alla Dacia Arena possono stropicciarsi gli occhi. Contropiede nato da Mancini, costruito da Dzeko e rifinito da Pastore. Al finale ci pensa Justin Kluivert, che con un colpo da biliardo trova il tiro vincente che vuol dire 3-0. Ma non è finita qui: al 55’ ancora Dzeko spreca da pochi passi, tre giri di lancette dopo ancora il bosniaco calcia ma stavolta è bravo Musso. Al 66’ arriva il poker: Irrati fischia rigore per la Roma, Kolarov spiazza Musso e fa esplodere anche Fonseca in panchina. Gli ultimi venti minuti sono buoni solo per la standing ovation per Zaniolo e per Pastore (che regala la maglia a un piccolissimo tifoso) e per i cori del settore ospiti. Dopo la rabbia del primo tempo Fonseca può sorridere, la Roma pure. E sabato il big match con il Napoli all’Olimpico.

 

TABELLINO

Udinese-Roma 0-4
Marcatori
: 14′ Zaniolo, 52′ Smalling, 55′ Kluivert, 66′ Kolarov (rig.)

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Samir; Ter Avest (55′ Nestorovski), Mandragora (45′ Barak), Jajalo, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna (78′ Pussetto).
A disp.: Nicolas, Perisan, Sierralta, De Maio, Nuytinck, Walace, Fofana, Teodorczyk.
All.: Tudor.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon, Smalling, Fazio, Kolarov; Veretout, Mancini; Zaniolo (78′ Florenzi), Pastore (69′ Cetin), Kluivert (73′ Perotti); Dzeko.
A disp.: Mirante, Fuzato, Spinazzola, Calafiori, Under, Antonucci.
All.: Fonseca.

Arbitro: Irrati
Assistenti: Lo Cicero – Bottegoni
Quarto Uomo: Illuzzi
Var: Mazzoleni
AVar: Vivenzi

NOTE Ammoniti: 3′ Mancini, 33′ Dzeko, 35′ Okaka, 48′ Jajalo, 50′ Barak, 68′ De Paul Espulsi: 32′ Fazio (fallo al limite su chiara occasione da gol) Spettatori: 23.854b

LIVE PREPARTITA

Ore 20.30 – Giallorossi in campo per il riscaldamento.

Ore 19.40 – La Roma è arrivata alla Dacia Arena. Un’ora e mezza al fischio d’inizio. È ufficiale intanto la formazione giallorossa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy