Udinese-Roma 0-1: ROMA FORZA 9! (FOTO)

di finconsadmin

Questa Roma non si ferma più e ad Udine suona la nona sinfonia di questo campionato confermandosi come la capolista assoluta di questo campionato.


 

GUARDA LE FOTO DELLA PARTITA 

 

PRIMO TEMPO
La Roma in cerca della nona vittoria consecutiva affronta in esterna un’Udinese che da 22 partite casalinghe ufficiali non perde. Rudi Garcia, stando alle assenze di Totti e Gervinho, si affida in attacco a Borriello centravanti, con Florenzi e Ljajic ai suoi lati. Il modulo non cambia, gli interpreti del reparto offensivo sì. Al secondo minuto già Udinese propositiva. Sfruttando un contropiede Muriel si lancia verso la porta dell’ex De Sanctis e, anche se defilato sulla destra, lascia partire un rasoterra dai 20 metri che colpisce il palo lontano. Solo un brivido per la Roma. Al 9′ ottima apertura larga verso l’out di destra di Pjanic che trova Maicon da solo, ma il cross viene respinto. A distanza di un minuto si è sviluppata un’azione simile. All’11’ ammonizione per Maicon. Bergonzi sanziona un intervento di ostruzione del terzino brasiliano sul missile Muriel, ancora una volta involato verso la porta giallorossa. Tentativo di rovesciata in area da parte di Borriello, al 16′, su invito di Strootman; l’attaccante napoletano non aggancia e la palla si perde sul fondo. Il pressing alto dell’Udinese constringe spesso la Roma ad indietreggiare e ricominciare la manovra dal reparto arretrato, se non direttamente da De Sanctis. Infatti arriva anche un’occasione per Di Natale che dall’area piccola calcia da distanza ravvicinata ma con poca potenza e il numero uno giallorossa blocca. Al 19′ cartellino giallo per Muriel; l’attaccante bianconero viene ammonito, in maniera dubbia, per simulazione durante uno scontro con Benatia, il centrale della Roma in diffida. Ma questo pomeriggio Bergonzi non è in giornata e al 24′ ammonisce capitan De Rossi il cui intervento su Muriel non era falloso, bensì sul pallone. Alla mezz’ora della prima frazione la Roma continua a provare ad uscire e ad avvicinarsi all’area avversaria anche se i tentativi di cross, sai da destra che da sinistra, vengono spesso vanificati con deviazioni degli avversari. E’ il 32′ e Pjanic scalda il destro con un gran tiro dalla distanza. Sessanta secondi dopo anche Badu, murato, tenta una conclusione dalla distanza. Al 34′ poi cross di Balzaretti che trova la testa di Borriello. Il numero 88 giallorosso, alle spalle di un difensore bianconero, arriva sul pallone ma Kelava con una mano lo leva dall’incrocio dei pali. Al 37′ Castan, stile De Rossi contro il Napoli, salva la porta giallorossa con un intervento provvidenziale su conclusione del solito Muriel. Un minuto dopo Florenzi viene ammonito per fallo su Badu, ripartito in velocità in contropiede. Herteaux anche finisce sul taccuino del direttore di gara tra gli ammoniti per intervento irregolare su Ljajic. Al 41′ invece l’intervento provvidenziale è del portiere dell’Udinese che respinge e devia in calcio d’angolo un siluro di Pjanic da 35 metri; altra grande occasione per il bosniaco di sbloccare il risultato. A due minuti dal termine del primo tempo è ancora Bergonzi a rendersi prortagonista di una decisione piuttosto dubbia. Il direttore di gara decide di graziare Muriel, per un fallo da dietro su Strootman, non estraendo il cartellino giallo che per l’attaccante bianconero sarebbe stato il secondo della partita. La prima frazione di gioco si chiude sullo 0-0.

 

SECONDO TEMPO

 Il secondo tempo si apre con gli stessi ventidue elementi del primo. Già al 2′ si registra l’uno-duo giallorosso sulla destra del limite dell’area avversaria che termina con la palla sul piede di Ljajic che libera il sinistro ma Kelava blocca la conclusione in due tempi. Il gioco prosegue subito con un cambio di fronte e con l’Udinese che si ripresenta nell’area della Roma. Trascorrono due minuti e la Roma torna nella metà campo dell’Udinese. Cambio di gioco di Maicon dalla fascia destra che trova Pjanic. Il bosniaco non calcia al volo, mette giù il pallone e dopo il cambio di piede chiude la conclusione col destro che termina sul fondo dopo una deviazione. Diverse imprecisioni e le veloci ripartenze dei friulani costringono i giallorossi a tornare velocemente nella propria metà campo per arginare i vari Di Natale (chiuso in un’occasione da Benatia), Muriel e Badu. Al quarto d’ora della ripresa gran botta dalla distanza di Maicon; Kelava non avrebbe potuto nulla su questa conclusione di collo pieno che però si è persa sul fondo al lato del palo alla destra del portiere bianconero. Al 16′ il primo cambio della partita è per la Roma: l’ammonito Florenzi lascia il posto a Marquinho. Al 20′ Roma in dieci. Maicon interviene fallosamente su Badu e rimedia il secondo giallo. Garcia corre subito ai ripari chiamando a gran voce dalla panchina il 4-4-1 con Borriello come unico terminale offensivo. Ed altro cambio per i giallorossi con l’inserimento di Torosidis in difesa e l’uscita dal terreno di gioco di Pjanic. Roma disordinata al 25′ con l’incauto passaggio in orizzontale di Balzaretti che non trova nè De Rossi nè Castan ma Di Natale che non pensa due volte alla conclusione. De Sanctis segue in volo la traiettoria ma la palla termina a lato del palo. E’ quasi la mezz’ora e un batti e ribatti nell’area della Roma tiene col fiato sospeso ma l’azione si interrompe con la segnalazione del fuorigioco di Di Natale. Al 30′ primo cambio tra le fila del’Udinese Heurtaux viene rilevato da Basta. Due minuti dopo ultimo cambio per Garcia: fuori Borriello, dentro Bradley al suo ritorno dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per poco più di un mese. A dieci minuti dal termine del tempo regolamentare la Roma sotto di un uomo va in vantaggio grazie all’americano ritrovato. Strootman riceve e difende palla all’altezza della lunetta dell’area di rigore bianconera. Non avanza e non ha la possibilità di concludere, allora appoggia a Bradley che apre il piatto e spiazza Kelava. Ed è vantaggio Roma. Ultimo cambio anche per Guidolin al 40′ con l’ingresso di Maicosuel che entra al posto di Lazzari. Udinese nervosa dopo il vantaggio giallorosso e Pereyra rimedia il giallo per fallo su Balzaretti che tentava di ripartire.
Guendalina Galdi
TOP&FLOP

Il Top di questa difficile partita giallorossa e Michael Bradley che entra a partita in corsa ma ha il merito di dare la nona vittoria di seguito alla Roma. Solita corsa e grinta se ci metti sopra anche il gol la pozione magica è perfetta. Eroe

Il Flop di questa partita epica è Florenzi che non entra mai in partita. Non ha lo spunto dei giorni migliori corre a vuoto e non tira mai in porta. Senza Totti è come un pesce senza acqua. Meno male che la Roma alla fine prende i tre punti. Discontinuo

 Alessio De Silvestro

CRONACA

 

SECONDO TEMPO 

 

93′ Termina il match
86′ Ammonito Pereyra
86′ Per l’Udinese entra Maicosuel entra Lazzari
82′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ROMA Strootman serve Bradley al limite, l’americano calcia di piatto e la sfera di insacca alle spalle di Kelava

78′ Per la Roma fuori Borriello dentro Bradley
68′ Per la Roma fuori Pjanic dentro Torosidis
66′ Espulso Maicon per doppia ammonizione
61′ Per la Roma fuori Florenzi dentro Marquinho
60′ Botta di Maicon dalla distanza, palla al lato
52′ Maicon prova il tiro dal vertice destro dell’area di rigore, palla di poco alta
50′ Pjanic prova il tiro in area, palla deviata in angolo
48′ Tiro di Ljajic, Kelava para in due tempi
45′ Partiti

 

PRIMO TEMPO

 

45′ fine primo tempo
44′ Fallo da ammonizione di Muriel su Strootman, ma l’arbitro lo grazia
42′ Stoccata su punizione di Pjanic dalla trequarti, Kelava devia in angolo
41′ Ammonito Heurtaux
39′ Ammonito Florenzi
38′ Muriel batte De Sanctis, ma Castan sulla linea spazza la sfera
33′ Tiro di Pjanic dalla distanza, palla di poco fuor
30′ Botta di De Rossi dal limite sporcata da Badu, palo ani angolo
25′ Punizione di Di Natale, palla deviata in angolo dalla barriera
24′ Ammonito De Rossi
20′ Ammonito Muriel
19′ De Sanctis sbaglia in rinvio perché pressato, palla a Muriel che serve Di Natale a centro area e prova il tiro. De Sanctis para
11′ Ammonito Maicon
10′ Cross bassi di Maicon, Florenzi prova il tiro che viene ribattuto dalla difesa
3′ Volata di Muriel verso la porta, scaglia il tiro e colpisce il palo
1’Partiti

 

 

TABELLINO

 

UDINESE: Kelava; Heurtaux (70′ Basta), Danilo, Naldo, Gabriel Silva; Pereyra, Pinzi, Badu, Lazzari (85′ Maicosuel); Muriel; Di Natale.
A disp.: Brkic, Benussi, Bubnijc, Douglas, Widmer, Allan, Merkel, Jadson, Bruno Fernandes, Ranegie, Lopez.
All.Guidolin

 

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; De Rossi, Strootman, Pjanic (68′ Torosidis); Florenzi (61′ Marquinho), Ljajic, Borriello (78′ Bradley)
A disp.: Skorupski, Lobont, Torosidis, Jedvaj, Burdisso, Romagnoli, Dodò, Marquinho, Taddei, Bradley, Caprari, Ricci.
All.: Garcia

 

Arbitro: Bergonzi di Genova. Assistenti: Galloni e Vuoto. IV uomo: Tonolini. Assistenti di porta: Damato e Di Bello.

 

Marcatori: 82′ Bradley

 

Note Ammoniti: 11′ Maicon, 20′ Muriel, 24′ De Rossi, 39′ Florenzi, 40′ Heurtaux, 86′ Pereyra Espulsi 66′ Maicon (doppia ammonizione)

 

Ore 14.10 – La Roma è sul terreno di gioco per la ricognizioni pre partita (FOTO)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy