Udinese, Pradè: “Sarà speciale tornare a Roma, ma andiamo all’Olimpico per vincere”

Udinese, Pradè: “Sarà speciale tornare a Roma, ma andiamo all’Olimpico per vincere”

Parla il ds dei friulani: “Arriviamo con il morale più alto e soprattutto con la consapevolezza di essere una squadra diversa, più leggera, che ha un’identità diversa rispetto a quella precedente”

di Redazione, @forzaroma

Daniele Pradè si prepara a tornare a Roma: sabato alle 18 i giallorossi sfideranno la sua Udinese, dove l’ex dirigente romanista svolge il ruolo di direttore sportivo. In vista del match, Pradè ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Udinese.it. Ecco le sue dichiarazioni:

Con che spirito arriva la squadra alla doppia trasfera romana?
Arriviamo con il morale più alto e soprattutto con la consapevolezza di essere una squadra diversa, più leggera, che ha un’identità diversa rispetto a quella precedente.

Come vive la sfida con la sua “ex”, la Roma?
Roma è casa e ritroverò tanti amici, sarà certamente speciale tornare, ma per noi questa è una partita da vincere assolutamente e andiamo lì con quello scopo.

Oltre a lei c’è un altro doppio ex, Stefano Okaka, allenato tra l’altro da Mister Ranieri. Quanto è stato importate il suo arrivo a Udine e cosa ha portato alla squadra?
Stefano ha portato tanta fisicità e tanto entusiasmo, lui è un ragazzo coinvolgente. Ed è in primis un calciatore forte, sta trovando ora, a trent’anni, la sua vera maturità e può dare alla squadra veramente tanto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy