Udinese, Carnevale: “Siamo stati vicini all’acquisto di Schick. Non è una prima punta”

Udinese, Carnevale: “Siamo stati vicini all’acquisto di Schick. Non è una prima punta”

Parla il dirigente del club friulano: “Poi non si è fatto nulla per motivi economici. È un calciatore che spalle alla porta non sa tenere la palla, ha bisogno di una corsia esterna dove poter giocare col suo piede forte verso il centro del campo”

di Redazione, @forzaroma

Patrik Schick è sempre più vicino al Lipsia. Anni fa, ben prima di arrivare alla Roma, l’attaccante ceco è stato nel mirino dell’Udinese. A confermarlo è stato Andrea Carnevale, dirigente del club friulano, intervenuto ai microfoni di Teleradiostereo. Ecco le sue dichiarazioni: “La Roma deve sistemare la difesa, giocatori come Manolas non si trovano tutti i giorni. Schick? Noi siamo stati i primi vicini all’acquisizione, poi non si è fatto per motivi economici. Non lo vedo proprio come una prima punta, visto che spalle alla porta non sa tenere la palla, ha bisogno di una corsia esterna dove poter giocare col suo piede forte verso il centro del campo. La griglia scudetto? La Juventus è ancora la squadra da battere ma Napoli e Inter sono subito dietro. La Roma deve fare ancora qualcosa sul mercato, tra cui un’altra punta a mio avviso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy