Trigoria, Totti si allena con il pallone ma l’attacco resta in emergenza. Toloi: “Voglio giocare la Champions con questa maglia”

di finconsadmin

(di Emanuele Sabatino-ForzaRoma.info) Giornata frenetica in casa Roma. Non ancora sopite le polemiche post squalifica di Mattia Destro, Rudi Garcia è in cerca dell’attacco titolare da schierare dopodomani all’Olimpico contro l’Atalanta. Se anche Totti (oggi differenziato) non dovesse farcela, sarà data un’altra chance ad Adem Ljajic con al suo fianco il duo di esterni ex Lille Bastos e Gervinho. In difesa Toloi dovrebbe prendere il posto dell’infortunato Benatia al centro della difesa.

 

TRIGORIA: La Roma è scesa in campo questo pomeriggio a Trigoria, ore 15, per l’unico allenamento di giornata. Assenti gli infortunati Strootman, Balzaretti e Benatia, hanno svolto lavoro in palestra Maicon e Castan. Totti è sceso sul terreno di gioco, ma ha svolto lavoro differenziato con il pallone insieme al suo preparatore Vito Scala. Il gruppo si è esercitato sul piano tecnico e tattico, con esercizi sulle conclusioni al volo e calci di punizione. La Roma fa sapere tramite Twitter che Rudi Garcia si presenterà in conferenza stampa pre Roma-Atalanta domani alle ore 13.15.

 

ROMA TI AMO: Subito dopo l’allenamento odierno Gervinho si è recato alla mostra ‘Roma Ti Amo’ nei locali dell’ex Mattatoio a Testaccio. L’ esterno ivoriano si è aggiunto così alla lunga lista di compagni che hanno già visitato l’esposizione, ultimi dei quali, ieri, Federico Balzaretti ed Alessio Romagnoli. 

 

DE SANCTIS: Questa mattina si è svolto presso il Liceo “Cannizzaro” di Roma l’evento “Non fare autogol” in campo contro i tumori. Davanti a oltre 200 studenti sono intervenuti il prof. Francesco Cognetti, Direttore Dipartimento Oncologia Medica Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma, il prof. Giuseppe Tonini, Direttore dell’Oncologia Medica Università Campus Bio-Medico di Roma ed il portiere della Roma Morgan De Sanctis. Gli studenti ed i cronisti presenti non hanno perso l’occasione per rivolgere alcune domande sulla  Roma al portiere giallorosso. Ecco un estratto delle sue parole: “La Stagione? Sarò breve, siamo contentissimi ma potremmo esserlo ancora di più ma qualcuno ha fatto otto punti più di noi. Mancano sei partite, vedremo alla fine. Il giudizio resta comunque molto positivo”. “Un giudizio su di me? Dico solo che in una squadra forte c’è un portiere forte, in una squadra così così c’è un portiere così così. Quest’anno la squadra è forte e quindi tutto è andato per il verso giusto”.

 

TADDEI: Rodrigo Taddei ha rilasciato un intervista all’ edizione odierna del Corriere dello Sport. Ecco uno stralcio delle sue parole: Garcia?  E’ un allenatore versatile, per lui non c’è un modo solo di giocare. Prepara bene le partite durante la settimana, ti spiega tutto su ogni avversario che affronti. Anche per questo la Roma quest’anno ha avuto successo”. Sulla sua emozionante esultanza dopo il goal contro il Parma – ha continuato l’esperto centrocampista giallorosso – E’ stato un momento di grande emozione. I tifosi mi hanno sostenuto anche nei momenti più difficili, ho avuto la possibilità di contraccambiare. Ho urlato forza Roma, dai Roma, ho visto l’allegria nel volto di chi avevo davanti. E’ stato straordinario, se rivedo le immagini mi vengono ancora i brividi». Infine, il rifiuto della Juventus pur di vestire la maglia giallorossa: “Non mi pento di niente, ho scelto una società importante che mi ha dato tutto, che mi ha regalato emozioni uniche”.

 

TOLOI: Rafael Toloi è stato intervistato questo pomeriggio dal canale telematico giallorosso Roma Channel. Ecco un estratto delle sue parole: “Come mi trovo? Sto molto bene qui a Roma, sono a mio agio. La fase di ambientamento è andata nel migliore dei modi, sono in un gruppo unito. Ho giocato solo una partita ma sono felice di come stanno andando le cose, lavoro per farmi trovare pronto”.  Sul sentito abbraccio con Castan dopo il goal vittoria allo scadere di Florenzi contro il Torino – ha continuato il centrale classe 1990 – E’ stato un bel momento, era una partita importante per me, ero fermo da mesi e avevo l’occasione di debuttare. vincere in extremis è stato bello, quell’ abbraccio sintetizza la gioia di quel momento”. Infine, un commento sul perchè ha scelto Roma:Per ogni brasiliano il sogno è giocare in un grande club europeo. Ne ho discusso con il mio agente e la mia famiglia, l’ho ritenuta una grande occasione per mostrare il mio potenziale. Credo di potermi guadagnare la riconferma, spero di aiutare la squadra il prossimo anno in Champions League. Mi piacerebbe molto restare qui”.

 

ARBITRO: Sarà il sig. Marco Guida della sezione di  Torre Annunziata, l’arbitro dell’  anticipo  tra Roma ed Atalanta valevole per la 33/a giornata del campionato di Serie A, in programma Sabato sera alle 20.45 presso lo Stadio Olimpico. Il fischietto campano sarà coadiuvato dai due guardalinee Padovan e Vuoto, dal quarto uomo Passeri e dagli arbitri di porta Bergonzi e Baracani. Sono solo sei i precedenti della Roma con il direttore di gara. I giallorossi hanno collezionato: 2 vittorie, 3 pareggi ed 1 sconfitta. L’ultimo match risale allo scorso 16 Settembre, in quell’occasione,  dopo essere andati in svantaggio a causa della a lungo unica rete subita siglata da Biabiany, i giallorossi, nella ripresa, con carattere ribaltarono la gara avendo la meglio sul Parma al Tardini per 1-3 grazie alle reti di Florenzi, Totti e Strootman.

 

FLORIDA: Dopo le esperienze negli Stati Uniti con i tour del 2012 e del 2013, la Roma volerà verso gli Usa per il terzo anno consecutivo. Il gruppo di Rudi Garcia svolgerà le sedute di allenamento nel centro Disney e disputerà un’amichevole con l’Orlando City il 23 maggio alle ore 19.30 locali.

 

L’AVVERSARIO L’ATALANTALe condizioni di Carmona continuano a tenere in apprensione Colantuono in vista della sfida di Roma: il centrocampista soffre per una botta e anche oggi si e’ allenato a parte con Moralez e Brienza. Se non dovesse farcela, al fianco di Cigarini giochera’ Migliaccio. In difesa, la squalifica di Del Grosso sara’ tamponata dal rientro di Brivio. Sabato all’Olimpico manchera’ anche Scaloni: l’ecografia ha evidenziato una piccola lesione all’adduttore. Per lui dieci giorni di stop. In attacco tocchera’ ancora a De Luca far da spalla a Denis, mentre Estigarribia e Bonaventura agiranno sulle fasce. Domani allenamento a porte chiuse, poi partenza per Roma.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy