Trigoria, Dzeko il primo ad arrivare. Individuale per Perotti, De Rossi ed El Shaarawy

I giallorossi al “Fulvio Bernardini” per preparare la sfida di domenica alle 20.45 con la Samp.

di Redazione, @forzaroma

Seconda seduta per la Roma, che sui campi del centro tecnico “Fulvio Bernardini” prepara la sfida di domenica sera contro la Sampdoria in programma in programma alle 20.45 allo stadio Olimpico. Da valutare le condizioni di De Rossi, Perotti ed El Shaarawy, che lavoreranno per strappare una convocazione che al momento sembra distante. Con i blucerchiati non ci sarà sicuramente Gonalons.
Come riporta Premium Sport, Edin Dzeko, al centro della trattativa di mercato con il Chelsea, è stato il primo a varcare i cancelli di Trigoria.

INDISPONIBILI

Rick Karsdorp: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Stop 4-5 mesi.

Luca Pellegrini: frattura della rotula sinistra, 2 mesi di stop.

Diego Perotti: problema muscolare al bicipite femorale della coscia destra, stop da valutare.

Maxime Gonalons: problema muscolare al gemello, stop da valutare.

Daniele De Rossi: problema muscolare al polpaccio sinistro, stop da valutare.

Stephan El Shaarawy: risentimento muscolare, stop da valutare.

CRONACA ALLENAMENTO

Ore 11.00 – Chi ha giocato mercoledì ha svolto un lavoro in palestra, mentre gli altri hanno lavorato sul campo. Proseguono il proprio lavoro individuale De Rossi, Perotti ed El Shaarawy, sempre più distanti da una possibile convocazione.

PROBABILE FORMAZIONE

Dopo il pareggio di Marassi, domenica sarà ancora una volta la Samp sulla strada verso i tre punti: davanti ad Alisson la consueta difesa con Florenzi, Fazio, Manolas e Kolarov; a centrocampo confermato Strootman regista, con Pellegrini e Nainggolan accanto a lui. Davanti reclama un posto Schick, dopo l’ingresso in campo positivo nella gara infrasettimanale. Dzeko appeso ad un filo: possono essere i giorni del suo addio. Se così non sarà, giocherà ancora una volta titolare.

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Strootman, Nainggolan; Schick, Dzeko, Under.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy