Totti: “Spero che Mkhitaryan alla Roma si senta come a casa. Pellegrini fenomenale”

Totti: “Spero che Mkhitaryan alla Roma si senta come a casa. Pellegrini fenomenale”

L’ex capitano giallorosso sul nuovo acquisto: “Può portare qualità e quantità, ha voglia di dimostrare. Su Lorenzo ho sempre puntato, sta a lui continuare così”

di Redazione, @forzaroma

Francesco Totti torna a parlare di calcio, ma soprattutto torna a parlare di Roma. L’ex capitano giallorosso ha toccato diversi temi di attualità giallorossa ma anche dello sport italiano. Oggi la bandiera romanista si è ritrovata in campo con Alberto Aquilani in occasione del match organizzato tra Totti Soccer School e Spes Montesacro. “Volevamo vederlo come allenatore”, ha detto a ‘Sky Sport’.

Che allenatore diventerà?
Speriamo faccia un percorso che gli piace e che ci possa far vedere le sue qualità sia da ex giocatore che da allenatore. Ha buone prospettive e caratteristiche, penso possa fare bene.

Su Mancini: te lo aspettavi già così efficace con i giovani?
Oltre a essere stato un grande giocatore ha fatto vedere che anche come allenatore ha capacità diverse dagli altri, ha una squadra che può fare bene e giovani di prospettiva e in questo Europeo potrà dire la sua.

Mkhitaryan cosa può portare in Serie A?
Tanta qualità, quantità, è un giocatore che ha fatto bene, da un paio d’anni gioca e non gioca e spero che si trovi nel migliore dei modi a Roma, come a casa sua. La gente lo apprezzerà perché ha tanta tecnica e voglia di dimostrare.

Stupito di Pellegrini così decisivo in Nazionale?
Su Lorenzo ho sempre puntato, è un giocatore duttile alla Roma, fenomenale, penso che in questo momento stia solo a lui continuare su questi livelli.

Su Berrettini.
Ha la testa sulle spalle, ha già giocato con tutti i big facendo vedere di che pasta è fatto, speravamo arrivasse in finale con Nadal ma ieri avava un muro davanti. Era difficile ma come ha detto Nadal si prospetta un grande futuro per lui e diventerà uno dei primi 4 al mondo. Quando finiranno i vari Federer, Nadal e Djokovic, è uno che può portare la sua qualità e duttilità a questa classifica.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy