Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Totti risponde a Cassano: “Io dimenticato? Ha ragione, poi Antonio è un amico”

Totti risponde a Cassano: “Io dimenticato? Ha ragione, poi Antonio è un amico”

L'ex capitano della Roma smorza le polemiche, dopo le dichiarazioni del suo compagno di squadra ai giallorossi

Redazione

Francesco Totti risponde ad Antonio Cassano. L'ex capitano della Roma, intercettato da Le Iene, ha commentato le dichiarazioni del barese ("Tra vent'anni non se lo ricorderanno più"). Queste le parole di Totti: "È giusta, io è da mo che me so’ scordato”. L'inviato ha poi insistito: “Ti hanno difeso sia Zeman che Mourinho”. Pronta la risposta dello storico numero 10: “Non c’era bisogno". In conclusione, un'altra battuta su Cassano: “Un saluto al tuo amico Cassano, l’ex amico Cassano?”, lo incalza l’inviato. “Nooo! Antonio è un amico, che ex!”.

Cassano contro Totti: le parole di FantAntonio

Circa due settimane fa Antonio Cassano aveva parlato del rapporto tra Totti e Spalletti, criticando i tifosi della Roma che avevano fischiato il tecnico: "È una vergogna". E proprio su Totti, Cassano diceva la sua: “Non è eterno come Messi o Maradona, tra 20 anni sarà dimenticato. Una volta c’era Conti, poi Totti, magari ci sarà Pellegrini. Anche De Rossi era capitan futuro, ma Daniele quasi è andato nel dimenticatoio, anche se per me è eterno. Io in 20 anni non ho mai visto uno così attaccato alla Roma, l’ho visto piangere dopo un derby perso. Totti teneva alla Roma? De Rossi 100 volte di più. Totti è romanista, De Rossi di più, se lo tagli il sangue esce romanista”. Parole che hanno fatto rumore, scatenando l'ira dei tifosi della Roma.