Totti: “Possiamo fare un grande campionato”. Fair play finanziario, la società assicura: “Successi economici al pari di quelli sportivi”

Totti promette grandi cose, Iturbe chiude il capitolo Verona ed apre ad un futuro di successi in giallorosso. L’esordio della terza maglia sarà in Champions

di Guendalina Galdi, @Guend4lina_G

“Il campionato dello scorso anno lo abbiamo un po’ mollato e c’è stata troppa differenza tra noi e la Juventus, quella che non c’è stata durante l’anno. Quest’anno cercheremo di diminuirla o allungarla noi”. Così Francesco Totti, che si avvia a spegnere 38 candeline, lancia la sua Roma in questo campionato che all’attivo ha solo quattro giornate. Il Capitano giallorosso fotografa con lucidità, ai microfoni di Roma Tv, la situazione attuale della squadra capitolina: Siamo partiti con il piede giusto, abbiamo fatto quattro vittorie su quattro. Tutti si aspettavano la stessa ripartenza dello scorso anno, stiamo disputando grandissime partite, abbiamo un grande gruppo, abbiamo comprato giocatori importanti, una rosa competitiva. Tutti – ha proseguito – si aspettano una grande Roma anche noi giocatori ci aspettiamo di fare grandi cose”. Competitività, solidità e grandi obiettivi per imporsi come realtà nazionale ed internazionale, e senza dimenticare la Coppa Italia perchè “è sempre una competizione ed è sempre una coppa”. Oggi, come gli altri titolari di Parma, Totti ha lavorato a parte dedicandosi ad un lavoro defaticante nella seduta di allenamento odierna. Il resto del gruppo ha invece eseguito la consueta seduta e Kevin Strootman è sceso in campo per svolgere delle ripetute. L’olandese dunque prosegue con il recupero e ormai può essere tolto il suo nome dalla lista dei lungodegenti, dove invece resta ancora quello di Federico Balzaretti. Il terzino giallorosso oggi ha presentato la “The 42 Football Academy”, la sua scuola calcio. La conferenza di presentazione si è tenuta all’interno del Tennis Club Parioli e Balzaretti ha introdotto gli obiettivi educativi e sportivi che l’Academy si prefigge: “Il calcio è una metafora della vita. Vogliamo formare i bambini, educarli allo sport, al rapporto con i genitori, con l’allenatore, gli altri giocatori, alla vittoria e alla sconfitta”.

Altro evento che oggi si è svolto nella Capitale è stato all’interno del Roma Store di Piazza Colonna in occasione dell’inizio della vendita libera della terza maglia giallorossa. Grigia antracite con bordo giallo sul collo, vedrà il suo esordio in Champions League contro il Manchester City. Presente all’evento Davide Astori che ha risposto ad alcune domande dei cronisti presenti; in merito all’infortunio ha precisato: “Ancora sto in fase di terapia e palestra. Sono passati solo 7 giorni. Ho cominciato oggi a fare cyclette per provare certi movimenti del ginocchio, anche per la resistenza, e stiamo cercando di tornare il più in fretta possibile e recuperare qualche giorno rispetto al previsto.

 

Astori vuole tornare a gioire delle vittorie giallorosse sul campo, insieme ai compagni, così come Juan Manuel Iturbe che chiude il capitolo Verona (prossimo avversario della Roma) ed apre ad un futuro di successi con la maglia della Roma. In un momento di successi sul campo e di solidità economica, l’Uefa ha aperto un’indagine su sette club europei per possibili violazioni delle norme relative al fair play finanziario. La Roma è tra queste squadre i cui movimenti economici passeranno sotto la lente dell’Uefa. In serata la società ha diramato un comunicato in risposta a questa inchiesta in cui la Roma afferma di sostenere “gli sforzi fatti fin qui dalla UEFA a favore del Financial Fair Play, al fine di garantire una stabilità finanziaria nel settore calcio”. La società sottolinea poi: “Soltanto tre anni fa l’attuale proprietà ha rilevato un Club in evidente difficoltà economica e ha messo in chiaro sin da subito che la Società sarebbe stata gestita come un’azienda finalizzata a massimizzare i successi economici di pari passo con le prestazioni sportive“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy