Totti: “Non ho pensato a smettere. Ho ancora 2/3 anni per rifletterci”

“L’età passa e sto arrivando al capolinea ma finchè il mio fisico regge continuo”

di Redazione, @forzaroma

È andata in onda su Rete 4 la puntata del ‘Maurizio Costanzo show’ con ospite il capitano della Roma Francesco Totti. Ecco l’intervista integrale

Tuo figlio Cristian ti chiede consigli?
Consigli non me li chiede anche perchè spero che potesse fare un altro lavoro. Il cognome è un po’ troppo pesante, non deve essere semplice.

Il merito della tua famiglia solida?
DI Ilary che tiene su la baracca, ho la fortuna di averla conosciuta sopratutto perchè un giocatore professionista deve stare bene di testa. Lei mi da la tranquillità e la stabilità. Ho la fortuna di averla vicino.

Come lo chiami il terzo figlio?
Non ci abbiamo pensato perchè non vuol sapere se è maschio o femmina.

Cosa vuoi fare da grande?
Ancora non ci ho pensato mi diverto a giocare e sto bene fisicamente. L’età passa e sto arrivando al capolinea ma finchè il mio fisico regge continuo. Ho ancora 2/3 anni per pensare bene a cosa fare

Se attraversato da una vena di malinconia?
Dipende dal momento. Attualmente sono contento dentro, sono riservato e non lo dimostro. Sono un ragazzo fortunato con figli e famiglia, sto bene e non mi manca nulla.

E’ vero che tuo padre ti dice sempre che tuo fratello è più forte di te a calcio?
Si. Tutt’ora mi dice che sono una pippa. Mio fratello ed i miei sono stati sempre vicini e lo sono anche adesso. È la mia forza avere una famiglia dietro che mi aiuta

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 5 anni fa

    “spero che potesse fare un altro lavoro”…ma ha detto proprio così??

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy