Totti meglio di Higuain: un gol ogni 41′ nelle ultime 5 partite

L’arma segreta di Luciano Spalletti ha un nome ed un cognome: Francesco Totti. Entra nella ripresa e cambia le partite con una media reti impressionante

di Redazione, @forzaroma

Quarantacinque minuti. Tanto è bastato a Francesco Totti per disfarsi della Sampdoria e salvare ancora una volta la sua Roma. Lo Spalletti-bis sta prendendo sempre più le sembianze del numero 10 giallorosso il quale ogni volta che entra in campo la Roma si trasforma, il tifo s’infiamma e succede l’impossibile. Nelle ultime 10 gare di serie A il tecnico lo ha impiegato solo nella ripresa per un totale di 205’ in cui il capitano ha collezionato 5 gol e 4 assist. Una rete ogni 41’, meglio pure di Higuain che viaggia alla media di una ogni 59’. Il suo uomo da 100 milioni la Roma ce l’ha in casa e se lo tiene stretto.

Ieri Francesco con quel rigore che ha regalato i 3 punti ai giallorossi ha registrato un altro record: a 39 anni e 350 giorni è il quarto giocatore più anziano ad aver segnato un gol in serie A. Superato Maldini, meglio di lui solo Vierchowod (40 anni e 47 giorni), Silvio Piola (40 anni e 131 giorni) e Alessandro Costacurta (41 anni e 25 giorni). Per comandare questa classifica Francesco dovrebbe giocare un altro anno ma, dopo ieri, forse Billy non è più troppo al sicuro.

Inoltre il capitano giallorosso si è portato a 84 rigori segnati e 18 sbagliati in carriera. Con una media dell’82,3% di realizzazioni Totti supera in un colpo Rivera, Baggio e Del Piero. Numeri che certificano la storia. Chapeau.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy