Totti, il mito attraverso i compleanni: dal primo in Serie A al primo da dirigente – FOTO

Oggi lo storico capitano della Roma festeggia 41 anni. Tanti sono i 27 settembre da ricordare, a partire da quello del ’97 da numero 10. Senza dimenticare le candeline del 2001 e del 2006, da campione d’Italia prima e del mondo poi

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

27/09/93 – Il compleanno in Serie A

Diciassette anni. Solo 17. La maggior parte di noi li festeggia sui banchi di scuola, senza ancora saper cosa fare del proprio futuro. C’è chi invece sa bene dove la vita lo porterà, anche a 17 anni, perché tutti già parlano di lui come del futuro talento del calcio italiano. E’ il 27 settembre del 1993, e quel ragazzino si chiama Francesco Totti, già calciatore di Serie A. Il giorno prima, il 26, è seduto sulla panchina dell’Olimpico in un Roma-Atalanta in cui i giallorossi vincono per 2-1 grazie alle reti di Balbo e Hässler. Nessun regalo per lui in vista del compleanno del giorno dopo: mister Carletto Mazzone lo tiene fuori. In realtà quel regalo era già arrivato con 6 mesi di anticipo da parte di Boskov. Brescia-Roma, 28 marzo 1993: Mihajlovic si rivolge al tecnico con l’ormai famoso “Mister, fai entrare il ragazzino”, e così Totti entra in campo negli ultimi minuti al posto di Rizzitelli. Sei mesi dopo il primo compleanno da calciatore di Serie A. Il resto è storia.

totti201993

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy