Totti e Russell Crowe accecati dai flash, l’attore: “Ora capisco Jack Nicholson” – FOTO

Totti e Russell Crowe accecati dai flash, l’attore: “Ora capisco Jack Nicholson” – FOTO

Il protagonista de “Il Gladiatore” in un tweet: “Mi sono sempre chiesto a quanti red carpet potessimo resistere”

di Redazione, @forzaroma

Il passaggio di consegne è avvenuto nella serata di ieri. A fare da sfondo il Colosseo e “Il Gladiatore in concerto”. Russel Crowe e Francesco Totti sul red carpet hanno fatto il resto. Da una parte l’attore americano protagonista del film di Ridley Scott, dall’altra la rappresentazione “moderna” del gladiatore. Una volta insieme, però, diventano una calamita. Non solo per i tanti tifosi e fan fuori dall’anfiteatro Flavio, ma anche per i tanti fotografi presenti. Al punto che lo stesso Russel Crowe, all’indomani dell’evento, ironizza sui flash che senza soluzione di continuità lo hanno colpito.

“La scorsa notte, i miei occhi, sotto i flash dei fotografi, hanno iniziato a fratturarsi in delle linee viola” scrive su Twitter l’attore che finalmente realizza il motivo per cui Jack Nicholson indossi sempre gli occhiali da sole. “Non è certo eccentrico e lo capisco ora. Mi sono sempre chiesto a quanti red carpet potesse resistere un attore” chiosa Russel Crowe. Una cosa è certa a questo punto, le battaglie nel film “Il Gladiatore” sono una passeggiata rispetto alla moltitudine di flash a cui è stato sottoposto ieri insieme a Francesco Totti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy