Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Totti, è riesplosa la voglia di Roma: ecco gli indizi per il ritorno del Re

getty images

Il Capitano è tornato spettatore fisso all'Olimpico. La stima con i Friedkin e Mourinho è forte, ora le porta sono aperte

Francesco Balzani

Uscita 25 del Raccordo, ma da casa sua può decidere anche di osare per vie interne. Il tragitto è di circa 9 chilometri, poi dipende dal traffico ma quando lo vedi come fai a non farlo passare? Francesco Totti quella strada la conosce bene e avrebbe voluta percorrerla ogni giorno della sua vita. Lo ha fatto per 25 anni da calciatore, poi qualche mese da dirigente anche se non erano chiari i motivi. Poi la sbarra si è abbassata, e Totti ha svolto (bene) altre mansioni fuori da quella che era casa sua. Fuori da Trigoria. La voglia di tornare a fare quella strada, e non solo per portare Cristian, non è mai mancata. Ed è tornata forte in questi mesi. Intanto ha ripercorso con frequenza quella che porta all’Olimpico dove non è praticamente mai mancato in campionato nel 2022. Con De Rossi, con il figlio oppure ospite del main sponsor romanisti di cui è global ambassador. Una voglia di Roma che è riesplosa con l’arrivo di Mourinho sulla panchina e con i Friedkin pochi seggiolini lontani da lui.

 Getty Images

La stima di Mourinho e quell’esempio alla Maldini

Dopo il gran gelo con Pallotta ora Francesco è persona ben gradita in tutti gli affari romanisti come dimostrano anche le continue manifestazioni d’affetto sui social ufficiali del club. I Friedkin ne sono affascinati, Pinto lo stima e con Mourinho è questione di sguardi. Lo Special One gradirebbe una persona così forte al suo fianco come l’aveva avuta già in esperienze passate (all’Inter con Oriali e al Real con Redondo e Karanka. Un ritorno è possibile? Ora sì, e qualcosa si starebbe cominciando a muovere in vista della prossima stagione. L’esempio vincente di Maldini al Milan sta convincendo i Friedkin che esperienza e carisma servono anche nel management. Francesco era certo della voglia di percorrere la sua nuova avventura, quella della CT10 Management dove peraltro è sbocciato Volpato, ma il desiderio di tornare a respirare Roma tutti i giorni è ritornato forte. Insomma, se i Friedkin dovessero fargli un’offerta lui non solo la valuterebbe ma probabilmente la accetterebbe. A prescindere dai progetti, ma non dal ruolo che Totti dovrebbe ricoprire. Il ruolo di rappresentanza ricoperto con la precedente gestione non interessa. Francesco vuole avere potere decisionale, proprio come Maldini o Nedved. E sul quanto che (forse) si dovrà discutere. Intanto quei cancelli sono tornati ad aprirsi, non ancora a spalancarsi ma se la volontà c’è nessuno può impedire al sole di riprendere il suo posto nel cielo.

Francesco Balzani