Totti allo scoperto con Vieri: “Voglio la procura di Tonali. Under top player, sembra Recoba”

Nuova ‘puntata’ su Instagram, con protagonisti i due ex compagni in Nazionale: la leggenda romanista ammette di voler provare un ‘acquisto’ come quello del talento del Brescia

di Redazione, @forzaroma

Francesco Totti torna ad occupare le serate in quarantena di tifosi e appassionati. La leggenda romanista è stato di nuovo ‘ospite’ sul profilo Instagram di Christian Vieri dopo la diretta di due settimane fa. L’ex capitano giallorosso ha regalato battute e risate insieme a ‘Bobo’, seguiti fino a 70mila persone live, dando una vera e propria investitura nei confronti di Tonali e Under. Ecco la chiacchierata tra Totti e Vieri:

Totti: Mi sto vedendo Toy Boy, una serie spagnola, coi sottotitoli in italiano. una stronzata.

Vieri: Tu eri in camera con Ventola in Under 21?

T: Lo facevo contento, mi chiedeva di dormire con me. Lui russava! Certe ronfate, ‘buonanotte’ e dopo tre secondi ronfava. Allora prendevo il dentifricio e gli mettevo di tutto in bocca, poi stavamo per discutere perché ha rosicato. Ma lui non c’era nell’Under 21, ha fatto i Giochi del Mediterraneo, per lui sono come i Mondiali. Mi hanno chiamato perché ti eri fatto male, io stavo al mare, neanche ci volevo andare. Ero giovane.

T: Se ripensi alle risate che ci siamo fatti. Certo, ti ho lasciato lì 15 giorni fa e lì ti ho ritrovato, ma che dormi sulla sedia?

V: Corro tutto i giorni.

T: Sì, col passeggino o col pensiero.

V: Ieri ho fatto 80 volte su e giù per la strada.

T: Ma con quella racchetta delle zanzare invece che facevi? Ti credo che hai le zanzare, lasci tutto aperto.  Io l’altra volta mi sono dato una pizza sull’orecchio per prenderne una, a momento mi rompo un timpano.

V: In mezz’ora ho preso solo una zanzara.

T: Invece la notte stanno dappertutto.

Tante risate tra i due, che quasi non riescono a trattenere le lacrime.

T: Sto morendo, sto sudando, mi devo andare a fare la doccia. Lunedì mi invento qualcosa per uscire, mi sa che vado io a fare la spesa. Ti diverti con queste dirette?

V: Sì, almeno ridiamo.

T: A pensare che a noi non fregava niente, neanche parlavamo. Se ci avessero detto 25 anni fa che avremmo fatto le dirette. Ci dovevamo dare le botte sul collo per farci uscire le parole.

V: Ora cosa fai di lavoro?

T: Faccio scouting, ci sono i giovani forti. Tonali è il più forte di tutti, infatti cercherò in tutti i modi di prenderlo. Se è sveglio viene, sennò dorme da piedi. Poi dipende dal mercato e quando riprenderà.

V: Della Roma invece? Secondo me in questi anni ha avuto tra i giovani più forti. A me piace molto Under.

T: E’ vero, ma ne parlano pochissimo. E’ forte fisicamente, ha tigna, è cattivo e ha tiro.

V: E’ fortissimo, entra e va in profondità.

T: E’ un giocatore top, se capisce un po’ di cose diventa forte davvero.

V: La Roma ne ha tanti forti.

T: Under ancora non si è espresso ad alti livelli. Poi devi vedere come calcia da fermo, impressionante, sembra Recoba.

Poi fa ‘irruzione’ il gatto di Totti.

T: C’è donna Paola che sta in calore, ‘cercasi acquirente’.

V: Chiama Ventola!

T: Trattala bene però eh!

V: Come li vedi i giocatori per lo scouting?

T: Ho uno staff che mi segnala i giocatori e l’ultima parola spetta a me. Se non avessi deciso io non avrei aperto niente. Devo decidere quello che voglio e quello che penso, cioè quello che non ho fatto fino ad ora. Se vuoi venire a collaborare con me e vedere qualche giocatore dimmelo. Se hai ancora l’occhio, certo con quegli occhiali… Ora sto trattando un giocatore dall’Argentina. Mezza-punta, attaccante, è devastante. Ma il nome non lo dico, sennò partono tutti, anche con il coronavirus. Ti fanno pelo e contro-pelo.

V: Poi gli invidiosi…

T: Invidiosiiii!!! (Totti fa il dito medio, ndc)

V: Adani li conosce tutti anche in Argentina.

T: Ora gli scrivo allora, se venite giochiamo anche a padel così vedo se sei migliorato o no. Certo che se giochi con la racchetta delle zanzare! Ma chi sei, Nadal?

V: Ora vai a letto o ti vedi una serie?

T: Ora vado a dormire, ma chi ha mai fatto questi orari? Massimo 21.30-22 ero a letto, anche con i bambini. Anzi questa sarà tra le ultime dirette, chiudo la saracinesca anche perché poi diventi noioso. Dici sempre le stesse str….

V: Ora faccio mezz’ora con Adani.

T: Ma veramente Matri fa le 3 sul divano?

V: Sì, dorme sul divano.

T: Federica gli mena!

V: Quando ho detto a Stella (la primogenita, ndc) di andare a dormire ha cominciato a urlare.

T: Però quando la mattina ti alzi, senti quella puzza di latte… Da impazzire, non c’è cosa più bella, sembra che vedano la luce.

V: Ah prepara il Frecciarossa, che veniamo io e Lele a Roma tra qualche settimana!

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy