Tottenham, Pochettino: “Kane emozionatissimo all’addio di Totti, può fare la sua stessa carriera”

Il manager degli Spurs ha parlato del suo attaccante, cresciuto con il mito dello storico numero 10 giallorosso: “Quel giorno era molto eccitato, tutto questo gli ha creato una motivazione extra”

di Redazione, @forzaroma

Harry Kane è ormai a tutti gli effetti uno degli attaccanti migliori del mondo. La sua stagione con il Tottenham è iniziata con ben 11 gol in 10 partite, di cui addirittura 5 in appena due partite di Champions. Un bomber vero che cresce con il mito di Francesco Totti: “E’ il mio idolo, un esempio da seguire come giocatore, uno degli attaccanti più forti di sempre”, aveva detto qualche mese fa. Alla vigilia della supersfida di Champions tra gli Spurs e il Real Madrid al Bernabeu, il manager degli inglesi Pochettino ha parlato di questo amore platonico: “Kane si è emozionato tantissimo quando ha visto l’ultima partita di Totti per la Roma, avendo giocato per un solo club, e io ho detto che forse lui può avere la sua stessa carriera”.

“La cosa più importante – continua Pochettino in conferenza stampa – è che sia felice al Tottenham, poi nessuno sa dove saremo in futuro. A lui piace molto Totti, arriva dall’academy, si identifica con il club. Solo il calcio conosce il futuro. E’ un giocatore a cui piace segnare, ama la maglia del Tottenham ed era molto eccitato quando ha visto l’addio di Totti e questo gli ha creato una motivazione extra. Spero che rimarrà con noi per tanto tempo perché ha grande qualità, è un grande professionista e un modello per tanti compagni”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy