Toldo ricorda il rigore di Totti contro l’Olanda: “Deriva da una serenità interiore incredibile”

L’ex portiere dell’Inter e della Nazionale torna all’Europeo del 2000: “Totti è stato il migliore in quella competizione, era giovane e spavaldo”

di Redazione, @forzaroma

Francesco Toldo torna a parlare dell’Europeo del 2000. Un’esperienza che lo accomuna a tante leggende del calcio italiano, tra cui Francesco Totti, nella storia per il cucchiaio rifilato all’Olanda in semifinale. Lui è stato il migliore in quella competizione, era giovane e spavaldo e faceva grandi giocate”, ha ricordato l’ex portiere dell’Inter a ‘Sky Sport’. In quell’Europeo tutto il mondo ha conosciuto quello che sarebbe stato poi la bandiera della Roma:Aveva l’età e la tranquillità per fare grandi giocate, infatti il suo cucchiaio in semifinale a Van Der Sar deriva da una serenità interiore incredibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy