Tifosi danneggiano la macchina di Nainggolan. Lui: “Sempre disponibile. Ma il rispetto?”

Al termine dell’allenamento di oggi pomeriggio è accaduto un episodio che ha fatto irritare il Ninja. Alcuni tifosi, nel tentativo di attirare la sua attenzione, devono aver rovinato la sua vettura. Lui, esasperato, se n’è andato senza firmare i consueti autografi

di Bruno Di Benedetto, @BrunoDibe

Spesso si infuoca, ma di rado gli girano sul serio, e questa è una delle poche occasioni. Radja Nainggolan twitta seccato contro alcuni tifosi che all’uscita da Trigoria devono aver esagerato un po’ con le manifestazioni di affetto.

Sempre disponibile. Ma il rispetto?“.

I suoi fans lo interrogano e lui, re del social proprio per la sua capacità di comunicare con la gente, espone le sue motivazioni:
Se non portano rispetto per macchina e roba varie che mi fermo a fare?“.

Ecco dunque quanto dev’essere accaduto: all’uscita da Trigoria, oggi pomeriggio, un gruppo di tifosi si è avvicinato all’auto di Nainggolan per farsi firmare autografi e scattare foto. Qualcuno tuttavia deve avere un po’ esagerato, rovinando la vettura del Belga che, irritato, è ripartito senza prodigare le consuete attenzioni ai presenti.

I tifosi online si dispiacciono, temendo che la prossima volta il Ninja non si fermi dopo l’allenamento. Lui non ha smaltito la rabbia, e a chi si lamenta per essere stato ignorato e lo avverte di non fare di tutta l’erba un fascio, risponde sensibilmente alterato: “Che vuol dire scusami? Quindi roviniamo tutto e io rimango fermo. Cosi la prossima volta impara? No?“.

Insomma hanno fatto adirare Nainggolan. Un’esperienza che lo renderà meno socievole? Crediamo proprio di no.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy