Testa a testa Villarreal-Roma: Alisson-Asenjo, De Rossi-Bruno Soriano, Dzeko-Sansone

Sfida di spessore per la Roma che dovrà affrontare a domicilio la sesta forza della Liga spagnola nell’andata dei sedicesimi di Europa League

di Niccolò Mastrapasqua

Con l’andata dei sedicesimi di Europa League la Roma inizia ufficialmente il periodo più caldo della sua stagione e l’avversario di turno non è certo una squadra-materasso. Il Villarreal, infatti, oltre ad avere una solida storia europea ha già eliminato la Roma in Coppa Uefa nella stagione 2003/2004, quando sulla panchina giallorossa sedeva Fabio Capello. Il Submarino Amarillo vinse 2-0 nella partita d’andata e riuscì a perdere di misura per 2-1 all’Olimpico, mettendosi in tasca la qualificazione. Certo, la Roma è incline a far diventare tabù ogni squadra che è riuscita a ferirla nel tempo ma gli uomini di Spalletti sembra stiano maturando di partita in partita. Stasera il banco di prova è di quelli probanti e non si può fallire.

Alisson-Asenjo: come prevedibile Spalletti ha confermato che a difendere i pali della Roma in Spagna sarà il portiere brasiliano, mantenendo l’alternanza con Szczesny. In realtà, al netto dell’errore col Cesena – in coabitazione con Manolas -, non ci sarebbero motivi per escluderlo da una sfida di questo calibro. E se la prima parte di stagione per il numero uno brasiliano è stata soporifera, adesso lo aspettano due sfide contro il Villarreal e due derby di Coppa Italia. Si inizia a fare sul serio. Il portiere dei gialli alterna grandi parate ad errori di concentrazione, per questo non è riuscito ad imporsi all’Atletico Madrid (solo 3 presenze). È comunque un buon numero uno.

De Rossi-Bruno Soriano: Spalletti ha lasciato il secondo capitano della Roma a riposo contro il Crotone e stasera il sedici tornerà a guidare il centrocampo giallorosso. Non sarà una partita semplice per lui dato che gli spagnoli fanno del fraseggio rapido e degli inserimenti il loro marchio di fabbrica. A lui il compito di proteggere la porta giallorossa. Bruno Soriano è la bandiera del Villarreal. Dal 2006 ha collezionato 283 gare segnando 20 gol. Fondamentale per gli equilibri dello spogliatoio.

Dzeko-Sansone: il bomber della Roma ha già segnato 5 gol nel girone d’Europa League ma farlo stasera sarà decisamente più complesso. Certo è che nella Roma è insostituibile e Spalletti non ha intenzione di rinunciarvi, a patto che faccia battere i rigori a qualche suo compagno di squadra. L’ex funambolo del Sassuolo sta trovando spazio (17 presenze) e gol (7) nella Liga. Se c’è un giocatore che avrebbe fatto comodo alla Roma è proprio lui ma stasera la difesa giallorossa dovrà limitarsi a frenarlo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy