Svelato il logo vincente per il primo torneo Agostino Di Bartolomei

Il primo torneo Agostino Di Bartolomei avrà luogo il 6 giugno a Trigoria presso l’omonimo campo Di Bartolomei, campo di gioco ufficiale delle gare interne della Primavera della AS Roma

di Redazione, @forzaroma

E’ comunicato oggi al pubblico il nome e l’opera del tifoso giallorosso che ha vinto il contest sulla realizzazione del logo per il nuovo torneo della AS Roma organizzato in memoria di Agostino Di Bartolomei.
A Marzo tutti i tifosi giallorossi nel mondo erano stati infatti invitati a mandare via mail i loro elaborati per celebrare l’iniziativa che ricorda il Capitano del secondo Scudetto giallorosso: il logo vincente è quello mostrato qui in fondo.

L’ideatore è il 19enne tifoso giallorosso Claudio Ceccarelli, nato a Roma ma trasferitosi a Brescia nell’estate del 2001.

“Forse è perché sono stato costretto ad allontanarmi precocemente dalla capitale che il mio legame con la città e la mia squadra si è fatto così forte” ha detto Claudio a www.asroma.it. “Sin dal momento in cui sono arrivato a Brescia sono infatti stato indicato come il romano tifoso della Roma, proprio perché non riuscivo a non parlare con chiunque, compagni e anche insegnanti, del mio amore per il club”.

Spiegando cosa lo ha ispirato nel creare il logo Claudio ci ha detto che “Il logo proposto per il torneo si ispira all’aspetto di una maglia incorniciata: il numero 10 di Agostino (scritto con i caratteri dei font della maglia di quegli anni) racchiude una sintesi della sua carriera in giallorosso. All’interno del numero 1 ho racchiuso lo Scudetto, la fascia bianca da capitano, il logo della Hall of Fame, la coccarda della Coppa Italia e la lupa capitolina (versione dello stemma degli anni ’80)”.

All’interno del numero zero si intravede poi l’abbraccio di Agostino con Ancelotti.

Il logo attraverso il contrasto tra il numero uno ed il numero zero vuole enfatizzare quella che è la contrapposizione tra l’uomo, la sua vita e le sue fragilità ed il calciatore, il quale viene valutato esclusivamente dai risultati ottenuti; questo tema a mio modo di vedere, tocca il cuore della vicenda di Agostino Di Bartolomei dagli anni d’oro con la Roma alla sua tragica fine.

Il contrasto però, trova anche una sintesi rappresentata dalla complessità della persona e dal suo rapporto ‘intimo’ con il gioco; del resto anche l’uno e lo zero, accostati, formano il numero dieci”.

Con oltre 100 creazioni inviate dai tifosi che hanno partecipato al contest, la famiglia Di Bartolomei ha avuto il non semplice compito di sceglierne una, ma alla fine Marisa Di Bartolomei ha scelto il logo disegnato da Claudio come quello che esprimeva al meglio lo spirito di Agostino e del torneo.

“Ho scelto questo disegno perché sintetizza in maniera perfetta l’essenza di questo torneo. C’è il tricolore, c’è il numero 10 che da sempre è un numero che fa sognare i piccoli calciatori e poi c’è questo abbraccio incredibile, pieno di forza”.

Il primo torneo Agostino Di Bartolomei avrà luogo il 6 giugno a Trigoria presso l’omonimo campo Di Bartolomei, campo di gioco ufficiale delle gare interne della Primavera della AS Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy