Supercoppa Femminile, la Roma si piega ai supplementari: la Juve vince 2-1 e va in finale

Le ragazze di Elisabetta Bavagnoli escono dalla competizione nell’extra time. Rimpianti e amarezza in casa giallorossa

di Redazione, @forzaroma

La Roma esce dalla Supercoppa italiana cadendo contro le campionesse d’Italia della Juventus per 2-1. Grande rammarico considerando l’andamento del match: al 17’ la Roma ha l’occasione per portarsi in vantaggio, ma Andressa spara alto il rigore del possibile vantaggio e pochi minuti dopo la rete del vantaggio viene siglata dalla squadra torinese con  Bonansea al minuto 23.

La reazione delle giallorosse fa ben sperare e dopo 5 minuti Lazaro pareggia, ma la marcatura viene annullata dall’arbitro Marcenaro a causa del fuorigioco di capitan Bartoli, senza accorgersi però della posizione regolare di Paloma.

Nella ripresa arriva il pari al 48′ con Swaby, rete che consentirà alla Roma di prolungare la partita sino ai tempi supplementari dove, però, Girelli regala la vittoria finale ed il passaggio del turno alla Juventus con il gol al 115′.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy