Strootman: “La Roma è un grande club ma era arrivato il momento di andare” – FOTO – VIDEO

Strootman: “La Roma è un grande club ma era arrivato il momento di andare” – FOTO – VIDEO

Le parole del giocatore in conferenza stampa: “Dopo 5 anni era il momento di una nuova sfida per me. I colloqui sono iniziati non molto tempo fa, ma è andato tutto bene”

di Redazione, @forzaroma

Kevin Strootman è un nuovo giocatore del Marsiglia. Dopo le visite di questa mattina, con una conferenza a sorpresa il giocatore è stato presentato alla stampa poco dopo l’annuncio ufficiale. Ecco le sue parole:

Perché hai lasciato la Roma per il Marsiglia?
Il Marsiglia è un grande club, è una grande sfida. Ho parlato con il presidente e il tecnico, sono davvero felice di essere qua. E’ l’unica cosa che posso dire. Il mio obiettivo è raggiungere grandi risultati. Garcia è importante per me, mi ha fatto prima andare a Roma e adesso mi ha fatto venire qua.

L’arrivo di Nzonzi ha contribuito al tuo addio?
E’ normale che abbiano tanti giocatori, è un grande club come lo è il Marsiglia. Era arrivato il momento per me di fare un nuovo passo e avere una nuova sfida. Benatia mi ha parlato bene del Marsiglia.

Ha già parlato di tattica con Garcia?
Posso giocare in sistemi diversi e sui diversi lati, ovviamente non farò l’attaccante. Importante sarà dare il meglio.

Come è andata la trattativa?
I primi contatti sono stati positivi. I colloqui sono iniziati non molto tempo fa, ma è andato tutto bene. Ho davvero avuto un buon feeling con il club. Ogni giocatore ha un suo valore per essere ceduto. Sono stati 5 anni buoni a Roma.

Che cosa ti ha detto esattamente Benatia?
Ho parlato con lui di Marsiglia, conosco molti giocatori, anche se non personalmente. Abbiamo una buona squadra, con giocatori forti, non voglio fare nomi di qualcuno nello specifico. Ci sono veramente dei giocatori forti qui, voglio aiutare la squadra, oggi parlo con la stampa, ma non vedo l’ora di scendere in campo e giocare.

Alla Roma avresti giocato la Champions League, qui no…
Ciò che conta è che si tratta di un club con ambizione. Il mio compito è quello di riportare il club in Champions League. C’è sintonia tra i miei pensieri e quelli del club.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy