Stregati dalla Lupa: la Roma annienta il Chelsea 3 a 0 ed è prima – FOTO

I giallorossi massacrano la squadra di Conte, ora la qualificazione agli ottavi è a un passo. Nella notte di Halloween il ‘Faraone’ è mostruoso, gli inglesi invece camminano in campo come degli zombie

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

ROMA – La Roma massacra il Chelsea e si prende con forza, determinazione e qualità la vetta della classifica del girone di Champions League. Nella notte di Halloween El Shaarawy è mostruoso e fa lo scherzetto al suo ex ct Conte, poi Perotti regala ai 55mila dell’Olimpico l’ultimo dolcetto di una serata indimenticabile. Gli inglesi invece passeggiano in campo come zombie.

38 SECONDI – La Roma vede il Chelsea e diventa una furia, El Shaarawy vede bianco, quello delle seconde maglie, e segna gol incredibili. Il sinistro al volo con il Bologna, poi il destro a giro contro gli inglesi: 38 secondi per battere Courtois con un tiro al volo che non ha dato scampo al portiere belga. Il gol più veloce nella storia della Roma in Champions League, nella trecentesima sfida del club in Europa.

DOPPIO ELSHA – Il vantaggio porta la squadra giallorossa ad abbassare il baricentro, causa la spinta della squadra di Conte alla ricerca del pari. Una palla gol clamorosa calciata alta da Morata, poi due tiri ben parati da Alisson su Alonso e Hazard. Alla mezzora è pressing Chelsea, ma il gol lo trova la Roma. Cross dalla trequarti di Nainggolan verso l’area, Ruediger non vede il taglio di El Shaarawy e lascia scorrere, il Faraone si avventa sul pallone e batte per la seconda volta Courtois. Seconda doppietta della stagione per il ‘Faraone’, quinta rete in totale.

PEROTTI – Secondo tempo da manuale per la squadra di Eusebio Di Francesco che copre bene gli spazi, non concede tiri in porta e sfrutta le ripartenze. Da una di queste la Roma trova il terzo gol, con un destro capolavoro di Perotti. L’argentino fa esattamente quello che chiede Di Francesco alle sue ali: dribbla, rientra verso il centro del campo e tira. E segna. Un tre a zero meritato, contro un Chelsea irriconoscibile.

VETTA – Ancora una volta la Roma impeccabile: imbattuta in nove partite dall’inizio della stagione, nessuna rete nelle ultime quattro gare disputate (Torino, Crotone, Bologna e Chelsea). Ma è tutta la squadra a funzionare: corsa, grinta, qualità e carattere. E il sacrificio ha portato la vetta della classifica ai giallorossi, ora davvero a un passo dalla qualificazione agli ottavi di finale (con il Qarabag che ha pareggiato contro l’Atletico Madrid). La Roma non vinceva all’Olimpico in Champions League da due anni, contro il Chelsea l’ha fatto in grande stile. “La forza del branco è il lupo e la forza del lupo è il branco”.

Roma-Chelsea

TABELLINO

Roma-Chelsea: 3-0
Marcatori: 1′, 36′ El Shaarawy, 63′ Perotti

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi (74′ Manolas), Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; El Shaarawy (74′ Gerson), Dzeko, Perotti (87′ Pellegrini).
A disposizione: Skorupski, Moreno, Gonalons, Defrel.
Allenatore: Di Francesco.

Chelsea (3-4-3): Courtois; Rudiger, David Luiz, Cahill (55′ Willian); Azpilicueta, Bakayoko, Fabregas (71′ Drinkwater), Alonso; Pedro, Morata (74′ Batshuayi), Hazard.
A disposizione: Caballero, Christiensen, Zappacosta, Kenedy.
Allenatore: Conte.

Arbitro: Jonas Eriksson (Sve).
Guardalinee: Klasenius (Sve) e Wärnmark (Sve).
Arbitri d’area: Johannesson (Sve) e Ekberg (Sve).
Quarto uomo: Culum (Sve).

NOTE Spettatori 55.036

CRONACA PRE-PARTITA

Ore 20.10 – Anche la Roma è in campo per il riscaldamento pre-gara.

Ore 20.09 Chelsea in campo.

Ore 19.57 – I portieri della Roma scendono in campo per il riscaldamento.

Ore 19.40 – Formazione ufficiale Chelsea: Courtois; Ruediger, David Luiz, Cahill; Azpilicueta, Bakayoko, Fabregas, Alonso; Pedro, Morata, Hazard. Out Drinkwater e Kanté.

Ore 19.30 – Formazione ufficiale Roma.

Ore 19.22 – Anche la Roma è arrivata allo stadio.

Ore 19.00 – Il Chelsea è arrivato all’Olimpico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy