Stadio Roma, Toninelli: “Serve passaggio di verifica sulla regolarità degli atti amministrativi”

Parla il ministro delle Infrastrutture: “Serve una ‘due diligente’. Solo così potremo ragionare sull’eventuale ripartenza”

di Redazione, @forzaroma

Una due diligence sull’iter degli atti che riguardano lo Stadio della Roma: è questa la condizione che serve per proseguire nel progetto a giudizio del ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli. In un’intervista rilasciata a “Il Messaggero“, il ministro spiega: “Abbiamo ereditato un progretto monstre dalle amministrazioni precedenti che non potevamo cancellare ma solo migliorare in modo netto. Come ha spiegato la sindaca Raggi, ora bisogna fare un passaggio di verifica sulla regolarità degli atti amministrativi. Una due diligence dell’iter che riguarda sia le infrastrutture che la viabilità di servizio all’impianto. Solo così potremo ragionare sull’eventuale ripartenza“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy