Stadio Roma, prosegue l’iter: pervenute in Comune 31 osservazioni da parte dei cittadini

Ora un mese di tempo per gli uffici del Dipartimento che dovranno emanare le controdeduzioni e predisporre la delibera per l’approvazione dell’Assemblea Capitolina

di Redazione, @forzaroma

Altro passo avanti verso la fine dell’iter burocratico per lo stadio della Roma. Terminato ieri alle 24 il tempo a disposizione per i cittadini, che hanno fatto pervenire 31 deduzioni sul Piano Regolatore Generale. Ecco il comunicato postato sul sito del Comune di Roma:

Prosegue l’iter amministrativo del progetto dello stadio di Tor di Valle. E’ terminato l’11 giugno alle 24 (era cominciato il 12 maggio scorso) il tempo dedicato al recepimento delle osservazioni, da parte dei cittadini, sulla variante al Piano Regolatore Generale connessa al progetto dello Stadio. E’ stata data quindi la possibilità a tutti gli interessati di visionare l’intera documentazione progettuale relativa alla Conferenza dei Servizi, sia in formato digitale presso il Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica sia sul portale di Roma Capitale. Sono 31 le osservazioni pervenute e che ora saranno esaminate e controdedotte dagli uffici del Dipartimento entro un tempo massimo di 30 giorni. Definite le controdeduzioni, sarà predisposta la delibera per l’approvazione dell’Assemblea Capitolina, comprendente lo schema della convenzione. Il tutto sarà poi inviato alla Regione Lazio per l’adozione definitiva.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy