Stadio Roma, Montuori: “L’iter va avanti. È nostra intenzione portare a termine il lavoro”

Stadio Roma, Montuori: “L’iter va avanti. È nostra intenzione portare a termine il lavoro”

L’assessore all’Urbanistica parla del progetto dell’impianto di Tor di Valle: “Non mi sembra che al tavolo ci siano questioni insormontabili o attriti, ma si sta lavorando alla soluzione per sciogliere tutti i nodi. Appena sarà il momento giusto andremo in Aula”

di Redazione, @forzaroma

Il futuro stadio della Roma torna al centro dell’attenzione. Oggi Luca Montuori, assessore all’Urbanistica del Comune di Roma, è intervenuto ai microfoni di Radio Radio per parlare del progetto dell’impianto di Tor di Valle. Ecco le sue dichiarazioni:

Facciamo un punto della situazione. A che punto siamo? Gli uffici non si sono mai fermati.
Noi siamo andati avanti perché l’inchiesta non ha riguardato le procedure, quindi è nostro dovere andare avanti continuando il lavoro che era stato avviato con contradeduzioni, con osservazione e con la stesura della convenzione. Come diceva anche la sindaca Raggi, la nostra intenzione è quella di portare a termine il lavoro, attendendo anche i risultati delle due diligence, quindi degli approfondimenti necessari rispetto a dei fatti che sono emersi all’interno dell’inchiesta necessaria. Quando sarà il momento giusto, contiamo di chiudere tutto il nostro lavoro.

Vi siete fatti un’idea di quando si potrà arrivare in Aula e di quali sono i tempi per farlo? State lavorando sia alla convenzione che alla variante. Possiamo dare una tempistica di massima?
Come sapete, non è mio costume sbilanciarmi sui tempi perché, appena dice una data o un numero, diventa subito un pezzo d’immaginario collettivo. Posso dire che stiamo lavorando con i proponenti ovviamente, perché la convenzione è un atto contrattuale che ovviamente vede delle parti al tavolo. Non mi sembra che al tavolo ci siano questioni insormontabili o attriti, ma si sta lavorando alla soluzione per sciogliere tutti i nodi. Appena sarà il momento giusto andremo in Aula.

Possiamo dire ai pessimisti di non essere pessimisti. L’iter sta andando avanti.
L’iter va avanti, io non sono pessimista riguardo agli atti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy