Stadio Roma, Ghera (FdI-AN): “Nessuna preclusione ma verificheremo il progetto”

Il capogruppo capitolino di FdI-AN ha affermato che “è importante verificare le carte nel dettaglio per capire di che progetto parliamo e valutare la nostra posizione”

di Redazione, @forzaroma

Fabrizio Ghera al termine dell’incontro tra l’assessore all’Urbanistica Luca Montuori e i capigruppo di opposizione sul nuovo stadio della Roma a Tor di Valle, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Sullo Stadio della Roma a Tor di Valle non abbiamo firmato cambiali in bianco alla Giunta Marino, che non aveva allegato un progetto alla vecchia delibera di pubblica utilità, e non ne firmeremo alla Giunta Raggi. Abbiamo partecipato a un’esposizione da parte dell’assessore sul nuovo progetto in cui emerge che, a fronte di una riduzione complessiva delle cubature, le opere pubbliche escono comunque penalizzate. Domani inizia il percorso in commissione, dove speriamo arrivino gli atti – ha poi aggiunto Ghera – Non abbiamo alcuna preclusione ma è importante per noi verificare le carte nel dettaglio per capire di che progetto parliamo e valutare la nostra posizione”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. lwork_578 - 3 anni fa

    nel valutarlo tenete conto che ad oggi la tribuna dell’ippodromo non si può toccare perché vincolata dalla Sovrintendenza e che a seguito di un decreto di Dicembre 2016, una parte dell’area ha variato la sua destinazione di PRG divenendo inedificabile.
    Nessuna preclusione per lo stadio a Tor di Valle od in un’altra area più idonea, ma non è assolutamente necessario una forzatura delle norme e delle procedure che poi si ritorcerà contro con ricorsi al TAR ecc.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. carlovicent_31 - 3 anni fa

    Cercate di valutarlo serenamente e competentemente senza guerre politiche,..i meriti lasciateli al popolo.. Voi lasciate qualcosa per la città..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy