Stadio Roma, Ferrara (M5S): “Nessun ripensamento, abbiamo detto sì e sì sarà”

Il capogruppo del Movimento: “Non ci saranno meline, ci saranno tutti e 30 i voti dei consiglieri compreso quello di Virginia Raggi per la delibera”

di Redazione, @forzaroma

Abbiamo detto sì e sarà sì. Ci saranno tutti i 29 voti dei nostri consiglieri e ci sarà anche quello di Virginia Raggi. Alla fine 30 sì sosterranno la delibera sullo stadio della Roma”. A garantirlo è Paolo Ferrara: il capogruppo del Movimento Cinque Stelle è tornato a parlare del progetto legato al nuovo impianto giallorosso. “C’è stato un confronto vero. Sui temi. Sui numeri. Abbiamo valutato il progetto e abbiamo deciso. Non ci saranno meline – conferma Ferrara in un’intervista ad Avvenire –. Non ci saranno ripensamenti e divisioni. Ripeto il sì sarà sì. Le notti dei ‘lunghi coltelli’ in Campidoglio non fanno parte della cultura politica dei Cinque Stelle. Dietro il nostro sì non ci sono interessi. Non ci sono centri di potere. Questa è una scelta pulita a sostegno di un progetto bello“.

Poi su Lotito e la volontà del patron di realizzare anche lo stadio della Lazio: “Lotito vuole un appuntamento in Campidoglio? È il benvenuto. Ci porti un progetto e verrà valutato con attenzione. Ci porti idee, siamo pronti al confronto. Ma anche lui, come il presidente della Roma Pallotta, deve capire che con i Cinque Stelle alla guida di Roma giochi sporchi non si fanno“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy