Stadio, il Comune tende la mano ai Friedkin: si va verso la revoca del progetto di Tor di Valle

Il Campidoglio apre al nuovo corso con una lettera che intima a Eurnova di ottemperare a tutti gli adempimenti previsti dalla legge sugli stadi

di Redazione, @forzaroma

Dopo l’incontro tra la sindaca Raggi e il presidente della Roma Dan Friedkin, il Campidoglio si è messo in azione per dire addio ufficialmente al vecchio progetto di Tor di Valle, presentato durante la gestione Pallotta. Come si apprende da Ansa, dal Comune è partita una lettera con direzione Eurnova e AS Roma, per aprire ufficialmente la strada al nuovo progetto voluto dal club.

Nella lettera ci sarebbe la richiesta a Eurnova di ottemperare, entro 30 giorni, a tutti gli adempimenti previsti dalla legge sugli stadi, ricordando che la mancata ottemperanza è motivo dell’avvio della revoca del procedimento. L’amministrazione Raggi ha di fatto dunque aperto la strada al nuovo corso proposto dai Friedkin, che prevede la costruzione di uno stadio verde e sostenibile nel cuore della città.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy