Stadio della Roma, Giachetti: “Non lo vedremo mai”

Parla il politico del PD: “Si parlava di prima pietra in estate, invece probabilmente non avremo neanche il progetto definitivo. Totti? Il suo addio poteva essere gestito meglio”

di Redazione, @forzaroma

Lo stadio della Roma torna al centro delle discussioni. Questa volta a parlare è il membro del Partito Democratico Roberto Giachetti, intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus: “Lo stadio della Roma non lo vedremo mai, ci risentiamo fra un paio d’anni e vedremo se avrò avuto ragione. Si parlava di prima pietra in estate, invece in estate probabilmente non avremo neanche il progetto definitivo dello stadio. Sapendo quanto questa città sia complessa, la mia scelta di annunciare l’intera giunta due mesi prima del secondo turno, che era stata anche criticata dal mio partito, non era campata per aria, era fatta sapendo che non appena ti insedi devi subito iniziare a lavorare“.

Il politico si è soffermato anche sulla gestione dell’addio di Totti: “Non c’è dubbio che la partita Totti non è stata giocata nel modo migliore. Noi tutti abbiamo Totti nel cuore. Purtroppo il clima che si è creato non fa bene alla Roma e lo si vede anche dai risultati. Forse poteva essere gestita meglio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy