Squalifica Destro, D’Alema: “Chiellini avrebbe preso due giornate. Ammiro Garcia”

di finconsadmin

Queste le parole di Massimo D’Alema rilasciate al programma “Le invasioni barbariche” in onda su La7.

Chiellini lo avrebbero squalificato per lo stesso colpo?
Gliene avrebbero date due, ci sta sempre una benevolenza, loro godono di grandi sconti. Noi abbiamo un grande vantaggio, dopo viene una persona che ammiro (Rudi Garcia ndr).

Entra Garcia in studio e dice: “La bellezza del calcio è che tutti parlano di calcio anche i politici“. D’Alema allora risponde: “Io parlato da presidente onorario dei Roma Club. Sono l’erede di Andreotti“. Poi l’allenatore giallorosso regala la maglia della Roma a all’ex premier con scritto “D’Alema 10“. “Questo numero qui è un simbolo troppo importante – dice D’Alema –. A Trigoria abbiamo avuto una conversazione, nella quale invitavo il mister a usare il pugno di ferro. Lui mi rispose “ci vuole il guanto di velluto”. Poi ho incontrato Totti che mi chiese “Ma tu che fai adesso?” ed io risposi “Nulla, giro un po’ l’Europa” e Totti con una battuta bellissima mi rispose “Beato te, noi quest’anno no“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy