Spinazzola: “Fatto un autogol da mangiarsi le mani, ci abbiamo creduto fino alla fine”

Le parole del terzino: “E’ stato importante il gol per la partita, perché si è aperta. Mancini mi ha detto che ha fatto tutto lui”

di Redazione, @forzaroma

Un gol e un autogol. Leonardo Spinazzola è stato protagonista assoluto nel match vinto con la Fiorentina. Il terzino ha commentato così la partita.

SPINAZZOLA A ROMA TV

Stasera un gol fantastico e un autogol “di stanchezza”, perché hai fatto tutto il campo.
E’ stato importante il gol per la partita, perché si è aperta. Nel primo tempo abbiamo trovato difficoltà nel trovare soluzioni in attacco. Sull’autogol l’ho presa di ginocchio, di stinco: menomale che abbiamo vinto, mi sarei mangiato le mani.

In che momento la Roma ha vinto la partita?
Penso che ci abbiamo creduto fino all’ultimo, ci ha detto bene. Quando ci provi fino all’ultimo i gol arrivano.

La prima percezione avuta sul gol?
Una situazione al limite, avevo visto che c’era solo un difensore della Fiorentina che poteva tenere in gioco Karsdorp. Non ho rivisto le immagini, penso fosse millimetrico.

Come ti è venuto in mente di andare sul primo palo in occasione del gol?
Mi sono fidato delle qualità di Mancini, sapevo che poteva pescarmi. Ha fatto tutto lui, ripeto quanto mi ha detto nello spogliatoio (ride, ndr).

Durante le partite dovresti pensare di più a buttarti dentro e inserirti alle spalle della difesa.
Il mister e il suo staff me lo dicono spesso. So che devo migliorare, altrimenti non si spiega il numero basso di gol in carriera. Cerco di migliorare ogni giorno, lavoro sulle mie lacune. Ci lavoro, spero di trovare altri gol e di essere più incisivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy