Spinazzola: “A sinistra mi trovo meglio. Vogliamo chiudere bene l’anno”

Spinazzola: “A sinistra mi trovo meglio. Vogliamo chiudere bene l’anno”

Le parole del terzino: “Nel riscaldamento la squadra sembrava concentrata, ma nel primo tempo non siamo stati cattivi”

di Redazione, @forzaroma

La Roma fa mea culpa per la partita sbagliata, ma si prende la qualificazione al prossimo turno. Spinazzola, stasera in campo come terzino sinistro, ha parlato al termine del match con il Wolfsberger:

SPINAZZOLA A ROMA TV

Avete pareggiato per un atteggiamento non soddisfacente?
Sì soprattutto nel primo tempo, nel secondo abbiamo cerato la vittoria, siamo stati più cattivi ma non abbiamo trovato il terzo gol. Ci hanno pressato molto bene e arrivavano sempre sulle seconde palle e su questo ci ha richiamato il mister nell’intervallo.

Fate fatica con le squadre che pressano molto…
Atalanta, Verona sono squadre che giocano uomo contro uomo e anche il Wolfsberger lo faceva. E’ difficile trovare soluzioni, a volte ci siamo riusciti cambiando bene il gioco altre no.

Come è andata sulla sinistra con Perotti? Fisicamente a che punto sei?
A sinistra mi trovo molto meglio, soprattutto nell’uno contro uno nella parte finale e a destra non trovo le stesse soluzioni. Con Perotti mi trovo bene, ma contro una squadra che pressano tanto è difficile. La condizione fisica è buona, ho spinto per tutti i 90 minuti ma posso migliorare.

E’ bastato solo il pressing per mettervi in difficoltà o è stato qualcos’altro?
Ripeto che nel primo tempo abbiamo sbagliato atteggiamento. Loro erano più cattivi, è stato difficile trovate la giocata per la poco lucidità. Nel secondo tempo meglio perché avevamo più spazio e siamo andati vicini più volte a terzo gol.

Avete sottovaluto l’avversario, vi sentivate più forti?
Più forti no, considerando la partita dell’andata sapevamo a cosa andavamo incontro. Non lo so, io ho visto la squadra nel riscaldamento la squadra che era concentrata, volevamo vincere senza pensare all’altra partita. Domenica è importante come venerdì, così chiudiamo il 2019 nel miglior modo possibile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy