Spezia, Capradossi: “Con la Roma sono cresciuto tantissimo, ora mi serve esperienza”

Il difensore classe ’96, arrivato in prestito dai giallorossi: “Fisicamente mi sento bene, tornerò in gruppo a breve per dare il mio contributo alla causa”

di Redazione, @forzaroma

Giornata di presentazione per Elio Capradossi, già da qualche tempo ufficialmente un nuovo giocatore dello Spezia con la formula del prestito. Il calciatore italiano, dopo l’esperienza al Bari e il debutto in Serie A con la Roma, proverà a imporsi nuovamente in Serie B. Il difensore classe ’96 ha rilasciato le sue prime parole da bianconero in conferenza stampa: “Sono felice di essere qui, conosco bene la categoria, si tratta di un campionato difficile, nel quale la concentrazione non deve mai mancare e nel quale nulla è scontato, ma io sono pronto a dare il mio contributo alla causa. Il mio è un ruolo di responsabilità, solo giocando e con l’esperienza si può migliorare e fare un passo in avanti. Bari è stata una bella esperienza, sono dispiaciuto per quello che è accaduto, perché sono rimasto molto legato a quelle persone e la Bari non meritava assolutamente di vivere una situazione del genere. Fisicamente mi sento bene, tornerò in gruppo a breve, ho subito un colpo in allenamento che mi ha costretto ad un breve periodo di recupero, ma ormai è alle spalle. L’esperienza alla Roma negli ultimi mesi mi ha aiutato a crescere tantissimo, per il mio futuro sarà determinante; il “Picco” grande stadio, si respira calcio, qui ho sempre perso, ma finalmente indosso la maglia bianca e sono sicuro che le cose andranno in maniera differente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy