Spal-Roma, il web biancoazzurro: “Giallorossi, c’è il Liverpool. Non stancatevi troppo…”

Al Mazza un sabato pomeriggio contro Dzeko e compagni: “Speriamo pensino alla Champions, solo così potremmo pensare di fare risultato”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Spero davvero che siano già proiettati verso la Champions“. Ferrara e Liverpool sembrano più vicine che mai, in un sabato di campionato si intrecciano i treni che portano in cima all’Europa e verso la gioia della salvezza: “Saranno distratti dalla partita di martedì, per questo abbiamo buone possibilità di fare risultato“. Il web biancoazzurro affida il proprio destino alle ambizioni della squadra di Di Francesco, strizzando l’occhio all’ammaliante suono delle nottate europee: “Faranno turnover, non avranno voglia di stancarsi troppo. È l’occasione giusta per giocarcela“.

Al Mazza c’è da fare la storia, provando a riprendere un discorso interrotto nella partita di andata: “Con la Roma abbiamo un conto in sospeso, all’Olimpico la gara fu falsata da errori arbitrali incredibili“. Gli immancabili riferimenti alle designazioni (“Con Tagliavento prepariamoci al peggio“) sono oscurati dai toni della Champions: “Molto dipende da come loro scenderanno in campo. Non parlo solo di atteggiamento, ma anche di uomini. La presenza di Dzeko sarà fondamentale, è l’unico che può spostare gli equilibri“. Ed ecco che arriva la parola magica che descrive perfettamente l’approccio adatto a uno scontro con una big: “Catenaccio bello e buono, ecco quello che ci serve. Il mister deve mettere Everton dall’inizio per fare legna e pressare sui loro centrocampisti“.

Il pareggio contro il Chievo ha trasmesso la sensazione di un’occasione sprecata: “Ma se non vinciamo gli scontri diretti come pensiamo di salvarci?“. Domanda retorica che trova risposte in un finale di stagione per cuori forti: “Magari si fa la partita della vita contro Juventus e Roma e poi si vanno a pareggiare partite come quella di domenica“. La soluzione è tanto semplice quanto difficile da mettere in pratica: “Dobbiamo fare punti contro Verona e Benevento. Altrimenti addio Serie A“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy