Sousa: “Partita equilibrata, ma noi abbiamo sfruttato le opportunità”

Le parole del tecnico viola al termine del match tra Fiorentina e Roma

di Redazione, @forzaroma

Al termine del match tra Fiorentina e Roma è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il tecnico viola, Paulo Sousa.

SOUSA A PREMIUM

La fortuna ogni tanto ci vuole per ottenere un risultato importante…
La squadra sta crescendo, riesce a proporre partite piacevoli e alla fine meriti la fortuna quando hai questo coraggio. Alla fine è stata una partita equilibrata ma alla fine siamo stati fortunati. Noi abbiamo avuto le nostre opportunità e le abbiamo sfruttate.Gli ultimi minuti abbiamo controllato la partita, c’erano due squadre che volevano vincere, siamo riusciti a mettere la velocità per creare le occasioni da gol e alla fine ci siamo riusciti.

Molto bene Sanchez, Kalinic e Ilicic attaccavano poco la porta…
Sono le caratteristiche dei nostri giocatori che non aspettano la palla in area. Non mettiamo in area gli stessi giocatori delle altre squadre ma stiamo provando a migliorare.

Quanto è importante Borja Valero?
E’ molto importante, ci trascina con la sua qualità e ci permette di migliorare.

Come hai visto Bernardeschi?
Molto propositivo, può sicuramente migliorare fisicamente e aiutarci durante la stagione.

SOUSA A SKY

Cosa cambia questa vittoria per la Fiorentina? Può essere la svolta?
Le critiche ci sono sempre quando non hai risultati, noi allenatori lo sappiamo. La squadra sta crescendo, vincere una partita contro una squadra come la Roma è sempre un piacere. La mia squadra ha dimostrato di volere vincere questa partita meritatamente per quanto abbiamo lavorato.

La Fiorentina non prende gol…
Stiamo lavorando in questo senso. Oggi ci siamo scoperti un po’ di più, abbiamo volutamente essere più veloci, quindi abbiamo perso anche dei passaggi facili. I ragazzi stanno mettendo in campo la voglia e lo spirito per superarsi e vincere partite contro squadre di livello superiore come la Roma.

Ora lei è un allenatore felice?
Io sono un allenatore felice quando alleno.

Partita straordinaria di Sanchez oggi. Bernardeschi è entrato bene in partita.
Sanchez è un giocatore importante in un campionato fisico come questo. Aiuta nel gioco in area, copre il campo con verticalizzazioni con palla e senza palla e possiamo usarlo anche sulle palle inattive. Ci aiuta tantissimo. Bernardeschi? In alcuni momenti dobbiamo aiutarlo per aggiustare le sue idee. Lui ha tanto talento, lo sappiamo. Da quando ha finito l’Europeo l’ho subito chiamato per dirgli quanto è importante per il nostro gioco. Stiamo cercando tutti di aiutarlo per aiutarci a noi vincere le partite.

SOUSA ALLA RAI

Sembrava la solita partita della Fiorentina, poi nel finale…
Una partita bella, due squadre che volevano vincere che hanno cercato di accelerare, che hanno sbagliato anche palle semplici. Dopo l’inizio della partita siamo cresciuti con 3 o 4 transizioni e più controllo. Abbiamo iniziato bene il secondo tempo, poi la Roma è crescxiuta coi cambi. Poi l’episodio è andato a favore nostro, ma le due squadre hanno giocato bene.

Bernardeschi?
E’ un ragazzo che deve crescere, ci credo molto e tutto lo staff vuole farlo crescere. Il gruppo sta crescendo partita dopo partita. Ho visto bene tutta la squadra.

Giocate a calcio, muovete la palla pure col portiere, attaccate bene gli spazi anche coi centrocampisti, se riuscite a sfruttare l’attaccante siete più pericolosi…
Si noi abbiamo bisogno del nostro portiere per rompere la pressione per poi trovare spazi nelle linee degli avversari. L’abbiamo fatto con Kalinic, ma è mancato l’ultimo passaggio. Ma credo che la squadra a tratti è stata grande contro un avversario di livello e proprio per questo ci rende ancora più orgogliosi questa vittoria.

Nel primo tempo siete stati freddi, perché?
Io credo che abbiamo preso una decisione di abbassare il nostro blocco difensivo e abbiamo perso la possibilità di andare in uno contro uno. Gli ultimi venti minuti siamo stati noi stessi e abbiamo controllato i loro contrattacchi. Nel secondo tempo abbiamo fatto bene all’inizio poi la Roma ci ha sovrastati perché ha qualità. La partita la potevano vincere entrambe le squadre, l’abbiamo vinta noi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy