Sousa: “La Roma non mi ha chiamato, ma l’allenerei”

Sousa: “La Roma non mi ha chiamato, ma l’allenerei”

Il portoghese ex viola ha commentato i rumors su un possibile arrivo sulla panchina giallorossa

di Redazione, @forzaroma

La Roma si gioca tutto. Tra mercoledì e domenica i giallorossi sono obbligati a vincere (o comunque non perdere) contro il CSKA Mosca e contro la Sampdoria all’Olimpico. Sabato contro la Fiorentina un altro pareggio che ha scatenato la contestazione dei tifosi. Tra i profili più in bilico c’è quello di Di Francesco, che potrebbe rischiare il posto in caso di altri risultati negativi. Tra i più quotati a sostituirlo c’è l’ex viola Paulo Sousa, presente al Franchi sabato, e intervistato in merito da Sky Sport. Le sue parole: “Mi piacerebbe allenare i giallorossi, non l’ho mai nascosto. Difficoltà a trovare una panchina? Purtroppo dopo la Fiorentina le mie aspettative erano alte, volevo una squadra che avesse come obiettivo di vincere il campionato e lottare fino alla fine in Champions. Questo è il mio target e la Roma è una squadra che potrebbe fare al caso mio. Non abbiamo però mai avuto contatti. Mi piace molto l’Italia, è un paese e un calcio che fanno per me”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy