Snella e competitiva: ecco la rosa di Sabatini

di Redazione, @forzaroma

(di Massimo Limiti) E’ stato bravo e non è ancora finita. Walter Sabatini ha eseguito gli ordini della Società e soddisfatto le esigenze di Zeman. Acquisti mirati, giovani da scoprire e certezze da integrare in una rosa già competitiva: per Federico Balzaretti, preso dal Palermo a titolo definitivo, la Roma ha sborsato 4,5 milioni di Euro bruciando la concorrenza di molte big italiane.

 

Prima di lui sono arrivati Ivan Piris (1 milione per il prestito oneroso e 4 previsti per il riscatto) e Leandro Castàn, granitico brasiliano pagato 5 milioni dal Corinthians.

In mediana i volti nuovi sono rappresentati da Michael Bradley (3,75 milioni dal Chievo) e da Panagiotis Tachtsidis, greco voluto da Zeman, per cui si è arrivati ad un accordo con il Genoa sulla base di 2,5 milioni di Euro per l’intero cartellino. Passato quasi inosservato, Jonathan Lucca è stato apprezzato da Zeman nel corso dei ritiri estivi: per lui Sabatini ha investito 700 mila Euro con l’Internacional per assicurarsi un giovane dalle belle speranze.

 

Da annoverare tra gli acquisti stagionali il riscatto di Marquinho: il brasiliano ha convinto Zeman e la Roma ha pagato 3,5 milioni di Euro al Fluminense per portarlo definitivamente a Trigoria.

In attacco il boom è rappresentato da Mattia Destro: dopo una lunga telenovela la Roma l’ha spuntata, mettendo sul piatto 11,5 milioni per il “prestito oneroso” ed impegnandosi a versare altri 4,5 milioni per riscattarlo il prossimo anno.

Il totale, insomma, si attesta intorno ai 32 milioni di Euro, una bella cifra che potrebbe crescere se si pensa alla necessità di completare la rosa con un paio di elementi,

Oltre al  mercato in entrata, il Direttore Sportivo ha lavorato su quello in uscita: taglio monte stipendi e sfoltimento della rosa, riducendo quasi del tutto il numero di esuberi in quel di Trigoria. Un risultato da far invidia a Club come Inter e Milan.

L’ultimo è stato David Pizarro, il prossimo sarà Gabriel Heinze. Gran parte giovani mandati a far esperienza altrove, alcuni come pedine di scambio per chiudere trattative di acquisto, altri autentiche zavorre soprattutto sul piano finanziario.

Ecco la lista del lavoro di “taglio “da parte di Sabatini:

 

1. Marco D’Alessandro (C) (Cesena) PRE
2. Marco Cassetti  (D) (svincolato) DEF
3. Cicinho (D) (Sport Recife) SVI
4.Gianluca Caprari  (A) (Pescara) COM
5. Alexandru Pena  (P) (Bari) DEF
6. Stefano Pettinari  (C) (Crotone) COM
7. Mattia Montini  (A) (Benevento) COM
8. Enrico Citro  (C) (Avellino) DEF
9. Emiliano Massimo  (C) (Avellino) DEF
10. Ahmed Barusso  (C) (svincolato) DEF
11. Adrian Stoian  (C) (Chievo) COM
12. Valerio Frasca  (P) (Pro Patria) DEF
13. Gianluca Leonardi (A) (Cuneo ) PRE
14. Mirko Pigliacelli  (P) (Parma) SVI
15. Sebastian Mladen  (D) (Viitorul Constan?a) PRE
16. Vitorino Antunes (D) (Paços Ferreira) SVI
17. Jean Koffi  (A) (Waasland-Beveren) PRE
18. Gianluca Curci (P) (Bologna) PRE
19. Federico Viviani  (C) (Padova) PRE
20. Matteo Brighi (C) (Torino) PRE
21. Fabio Borini  (A) (Liverpool) DEF
22. Alessandro Orchi  (D) (Catanzaro) COM
23. Andrea Bertolacci (C) (Genoa) COM
24. Jérôme Dième (A) (Gubbio) SVI
25. Stefano Sabelli  (D) (Bari) PRE
26. Federico Barba  (D) (Grosseto) PRE
27. Paolo Frascatore (D) (Sassuolo) PRE
28. Juan (D) (Internacional Porto Alegre) SVI
29. Leandro Greco  (C) (Olympiakos) DEF
30. Gianmario Piscitella (A) (Genoa) COM
31. Matteo Politano (A) (Perugia ) PRE

32. Fabio Simplicio (C) (Cerezo Osaka) SVI
33. Valerio Verre  (C) (Genoa) COM
34. Alessandro Crescenzi  (D) (Pescara) PRE

35. Amato Ciciretti (C) (Carrarese ) PRE
36. Aleandro Rosi  (C) (Parma) SVI
37. Filippo Maria Scardina  (A) (Gubbio) PRE
38. José Angel (D) (Real Sociedad ) PRE
39. David Pizarro (C) (Fiorentina) SVI
40. Simone Sini (D) (Pro Vercelli) PRE
41. Kjaer (D) (fine PRE)
42. Fernando Gago (C) (fine PRE)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy