Smalling: “Siamo ambiziosi, in casa vogliamo vincere. Sono pronto per le prossime battaglie”

Smalling: “Siamo ambiziosi, in casa vogliamo vincere. Sono pronto per le prossime battaglie”

Il difensore romanista: “Stasera è stata la mia prima partita, alla fine mi sentivo un po’ stanco. Nelle prossime partite sarò più in forma”

di Redazione, @forzaroma

Nonostante l’ottimo esordio in maglia giallorossa, Chris Smalling riporta a casa solo una sconfitta. Il difensore inglese ha parlato al termine del match per dire la sua.

SMALLING A SKY

Qual è la differenza tra il primo e il secondo tempo?
All’inizio è stata una partita più chiusa e abbiamo avuto qualche occasione. Nel secondo con spazi più larghi ci siamo trovati in difficoltà.

È stata dura fisicamente, mi è sembrato che alla fine avessi avuto dei crampi.
Sì, sicuramente. Nella prossima partita sarò ancora più in forma.

Cosa ti aspetti dalla tua esperienza in Italia?
Il calcio italiano lo conosco, so che si combatte. Sono delle battaglie, sono pronto per le prossime partite.

SMALLING A ROMA TV

Complimenti per il tuo esordio: quali sono le tue sensazioni?
“Sono felice di aver debuttato, ma non sono felice per il risultato di oggi. Nessuno di noi lo è. Siamo ambiziosi e vogliamo vincere le partite casalinghe”.

Eri all’esordio ma non mi è sembrato…
“Sono contento di questo e di essere tornato a giocare. Voglio solo aiutare questa squadra”.

Tu che hai giocato in Inghilterra, che differenza hai trovato tra i due campionati?
“Penso che siano due campionati molto importanti. Ogni partita è difficile e una battaglia. Anche stasera si è visto. Purtroppo non siamo riusciti a vincere”.

Vi ha colto di sorpresa giocare a 3 in difesa?
“Ci siamo allenati sulla tattica durante la settimana. Molto duramente. Siamo arrivati al match di oggi preparati e sapevamo come scendere in campo oggi”.

SMALLING IN ZONA MISTA

Cosa non ha funzionato oggi?
Siamo mancati d’intensità, soprattutto nel primo tempo. Nel secondo tempo credo che la squadra sia cresciuta.

L’Atalanta è una squadra molto simile a quelle di Premier League Come ti sei trovato giocando a 2 e poi a 3 in difesa?
Stasera è stata la mia prima partita, alla fine mi sentivo un po’ stanco ma credo che adesso starò meglio per le prossime partite. È stata una gara fisica, molto simile a quelle che si giocano in Premier League.

Avevate preparato la difesa a 3 in settimana? Il cambio in corsa vi ha disorientato?
Durante la settimana facciamo tantissima tattica, guardiamo tantissimi video. Siamo sempre molto preparati a cambiare modulo anche a partita in corso per avere un effetto sorpresa con l’avversario.

Sei stato uno tra i migliori in campo per la Roma. A fine partita Fonseca ti ha detto qualcosa sul tuo esordio?
Credo che il mister faccia il giro con tutti i giocatori per parlargli a fine partita. Domani ne parleremo, ma non possiamo essere troppo delusi da questa partita perché già domenica ne abbiamo un’altra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy