Simplicio: “Totti un capitano vero, De Rossi il migliore”

Queste le parole del brasiliano: ”Luis Enrique è un grande allenatore, ma il suo gioco non andava bene per noi”

di Redazione, @forzaroma

Cuore giallorosso sempre pulsante per Fabio Simplicio. L’ex centrocampista della Roma ha parlato a gazzetta.it tornando sulla sua esperienza romanista. Dall’incontro con Totti e De Rossi, agli allenamenti di Luis Enrique il brasiliano ripercorre così il periodo nella Capitale:

Su Totti
E’ stato un giocatore e un capitano silenzioso, parlava il giusto. Non è mai stato pesante. Un vero capitano.

Su De Rossi
E’ il migliore, una persona fantastica, non ho parole per descrivere la sua grandezza. Appena sono arrivato mi ha accolto con un grande abbraccio e mi ha detto che gli sarebbe piaciuto giocare a centrocampo con me. Ha tutto per diventare allenatore, conoscendolo può fare davvero bene.

Sul periodo romano di Luis Enrique
Uno dei migliori allenatori che ho vissuto. Voleva giocare in un modo che non andava bene per una squadra di esperienza come noi. Andava bene per un gruppo di giovani, noi facevamo invece molta fatica.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy