Shakhtar, Tete: “Giocheremo come se fosse la prima partita. Per fare gol presseremo alto”

Il giocatore neroarancio parla a poche ore prima della sfida contro la Roma: “Dall’inizio fino all’ultimo minuto cercheremo di fare pressing”

di Redazione, @forzaroma

Stasera si gioca il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Lo Shakhtar proverà a ribaltare il risultato di 3-0 iniziale a favore della Roma. I calciatori e i tifosi ci credono. Ai microfoni del club ucraino, qualche ora prima del match, ha parlato Tete: “La preparazione sta andando bene. Abbiamo perso l’andata, ma stiamo lavorando per fare una buona prestazione nella gara di ritorno, in modo da ribaltare il risultato e proseguire nella competizione”.

La tua percezione dell’avversario è cambiata?
Le cose che ci aspettavamo sono state confermate. Sapevamo che la Roma era davvero forte. Ha fatto bene nella prima partita e, senza dubbio, mostreranno la loro forma anche nella gara di ritorno, ma anche noi vorremo giocare bene.

Quale giocatore leveresti alla Roma?
Nessuno. Ogni squadra ha buoni giocatori, sarebbe sbagliato levare qualcuno.

Cosa dovete cambiare per vincere?
 Penso che dovremo pressare alto per raggiungere l’area e segnare. Gli avversari sono piuttosto vulnerabili in quella fase.  

In che modo il risultato dell’andata influenzerà la partita?
Dobbiamo affrontare la partita come se fosse la prima. Dall’inizio fino all’ultimo minuto cercheremo di fare pressing sulla Roma e ottenere la vittoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy