Serbia, Kolarov: “Non ho detto nulla contro Marusic, mi dispiace non sia con noi”

Serbia, Kolarov: “Non ho detto nulla contro Marusic, mi dispiace non sia con noi”

Il terzino della Roma torna sulla scelta del laziale di giocare per il Montenegro: “Ho tanta stima di lui e di Stojkovic, sono ottimi calciatori. Hanno chiesto se potessero essere una soluzione e io ho risposto che non è possibile giocando per un’altra nazionale”

di Redazione, @forzaroma

Come puoi giocare per il Montenegro se non nasci lì?“. A inizio settimana le parole di Aleksandar Kolarov sulla scelta di Marusic e Stojkovic di giocare per il Montenegro pur essendo nati in Serbia hanno acceso una vera e propria polemica. Ieri sera, dopo la vittoria della sua nazionale contro la Lituania, il terzino della Roma è intervenuto ai microfoni de lalaziosiamonoi.it per cercare di chiarire la sua posizione: “Ho detto di esser dispiaciuto che un giocatore della Stella Rossa (Stojkovic, ndr) e anche Marusic non giochino per noi, per la Serbia. Hanno fatto un’altra scelta e la domanda era inutile. Hanno chiesto se potessero essere una soluzione e io ho risposto che ciò non è possibile giocando per un’altra nazionale. Il discorso vale per Adam e per l’altro giocatore. Ho tanta stima di loro, sono ottimi calciatori: mi spiace soltanto non siano con noi. Non ho detto nulla contro di lui o le sue qualità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy