Scherpen: “Sfortunato sulla punizione. Per un’ora è stato bello stare in campo, dopo no”

Il portiere dell’Ajax: “Non sono riuscito a portare il corpo dietro la palla”

di Redazione, @forzaroma

Protagonista in negativo della serata. Per Kjell Scherpen, giovane portiere dell’Ajax, è stato fatale l’erroraccio sulla punizione del momentaneo pareggio di Lorenzo Pellegrini. Il portiere olandese ha commentato l’episodio ai canali ufficiali del club.

SCHERPEN AI CANALI UFFICIALI DELL’AJAX

Il calcio di punizione? Momento sfortunato della partita. Posso cadere per terra, a volte succede ai portieri. Il momento è particolarmente duro. In parte per colpa mia non siamo riusciti a ottenere un buon risultato, non posso non considerarlo. Sono andato all’angolo troppo presto, pensavo che avrebbe tirato lì. Non sono riuscito a portare il corpo dietro la palla. Ieri si è scoperto che Stekelenburg non si sentiva abbastanza bene per giocare. È stato bello giocare per un’ora, dopo decisamente no.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy