Sampdoria, Ferrero: “Torreira vale 50 milioni. Io presidente della Roma? Sarei presente”

Le parole del presidente blucerchiato sulla sfida di questa sera contro i giallorossi

di Redazione, @forzaroma

Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero è intervenuto telefonicamente sulle frequenze di Centro Suono Sport, nel corso della trasmissione “Te la do io Tokio”. Queste le parole del patron blucerchiato.

Schick?
“È un giocatore fortissimo, basta vederlo come corre e come cammina. È un talento naturale, ma il calcio è così: con un gol sbagliato alla Juventus è diventato oggetto di critica. Ma resta un ragazzo con una marcia in più. Bisogna farlo giocare nel suo ruolo, e bisogna dargli tempo perché è giovane. Chiamatemi però quando sarà un fenomeno!”. 

Torreira quanto costa?
“Se la Roma lo vuole dovete chiederlo a Baldissoni. Io non ho avuto nessuna richiesta dalla Roma per il centrocampista. Per me Torreira vale 50 milioni”.

Presidente della Roma?
“Mi piacerebbe molto, tutti vorrebbero esserlo. Mi vedreste a Roma: mi metterei a sedere con chiunque mi rompesse le scatole. Sarei un presidente presente, ma sono innamorato della Sampdoria. Genova è la città più bella del mondo ma è scomoda”.

Se lei fosse il presidente della Roma, cosa farebbe fare a Totti?
“Per me Totti deve stare sul campo, deve mangiare l’erba. Lo vedo triste, ammosciato e malinconico sugli spalti a fare il pubblico. E questo mi fa arrabbiare”. 

La partita di questa sera?
“Sarei felice di vedervi uscire dal Marassi tristi e affaticati. Spero che sia una grande partita. I ragazzi devono divertirsi giocando a pallone, ai miei lo dico sempre”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fernandomattiacc_339 - 3 anni fa

    Che ce voi da n’antra sola?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy