Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Sabatini: “Io e Mourinho? Improponibile. Pastore aveva seri problemi alle anche”

LaPresse

L'ex ds della Roma è tornato a parlare dell'argentino, suo grande pupillo: "Mi aspettavo di più, ma non è riuscito a risolvere dei problemi fisici. Ancora oggi regalerebbe spettacolo"

Redazione

Walter Sabatini resta uno dei direttori sportivi più apprezzati degli ultimi anni nel calcio italiano, ma soprattutto a Roma. Tanti i pupilli nella sua carriera, da Marquinhos - definito il suo più grande acquisto - a ovviamente Javier Pastore, per cui ha sempre avuto più di un debole dopo averlo preso al Palermo. L'argentino si è svincolato dai giallorossi, ora gioca nell'Elche: "Mi aspettavo qualcosa in più dalla sua parabola calcistica in relazione al suo talento, soprattutto nella sua esperienza romana. Ma so per certo che è arrivato in giallorosso con dei seri problemi alle anche che non è riuscito a risolvere - racconta lo stesso Walter Sabatini in un'intervista a 'Mediagol' -. Mi dispiace molto per Roma e per la Roma perché lui ancora oggi se in buona condizione fisica sarebbe in grado di regalare grande calcio e spettacolo".

Non solo, Sabatini ha detto la sua anche su un ideale coppia con Mourinho: "Sarebbe stato suggestivo direi e anche improponibile perché nessuno pensa a me alla Roma. Sarebbe anche strategicamente sbagliato perché Mourinho da profilo accentratore non ha bisogno di un direttore sportivo come me".